lunedì 11 aprile 2011

Recensione: Essence smalto Colour&Go #25 Glisten Up!

Ogni tanto è bene cambiare ed Essence ci aiuta scontando tutto il suo vecchio assortimento. Ma qualche volta sarebbe meglio rimanere sulla vecchia via…

Prezzo: 1,29 euro, ma ora in offerta a 99 centesimi Quantità: 5 ml
Rivenditori: Oviesse, Coin, Upim, Marionnaud PAO: Non indicato
Provenienza: Made in France Colori disponibili: 34 permanenti, 7 scontati

Dal sito Essence: Grazie alla sua formulazione, lo smalto Color & Go asciuga in un attimo. In più, grazie allo speciale pennello piatto, basta una sola passata di smalto per avere mani e piedi pronti a conquistare la città!
Boccetta piccola, contiene solo 5 millilitri, la metà di uno smalto Kiko. Carino il tappo in tinta con lo smalto. Il colore #25 Glisten Up! è un verde/azzurro chiaro con micro-brillantini dello stesso colore, glitter rotondi multicolore e grandi brillantini dai riflessi cangianti verde/azzurro di forma irregolare. Questi ultimi sono chiamati flakes (o flakies), nome che contraddistingue il tipo di smalto che li contiene.


Il pennello è pratico, lo smalto ha una consistenza abbastanza fluida e l’applicazione non presenta problemi. Asciuga in pochissimo tempo, ovviamente la prima passata è più veloce delle successive. Purtroppo Glisten Up! non è affatto coprente, la base verde/azzurra è praticamente trasparente e dopo due passate sono visibili soltanto pochi brillantini e un alone verdognolo piuttosto bruttino. Credo sia una caratteristica tipica dei flakes, dal momento che le varie particelle brillanti verrebbero coperte da un colore base opaco e lo smalto perderebbe l’effetto di tridimensionalità. Ho impiegato cinque sottili passate per ottenere un colore abbastanza evidente, anche se la lunula era ancora visibile attraverso lo smalto. Grazie alla fluidità del prodotto e alla sua rapidità di asciugatura non ho avuto nessuna difficoltà o inconveniente con tutti questi strati.

Singola passata, luce naturale.

La durata mi ha stupito: otto giorni senza problemi e senza fissatore. Prendete questo dato con cautela, porto le unghie cortissime e questo mi aiuta molto a far durare lo smalto. Al momento di toglierlo bisogna fare i conti con i brillantini.

Cinque passate, luce naturale.

Se lo trovate ancora acquistatelo senza pensarci un attimo! Sicuramente da il meglio applicato sopra smalti di colore simile o contrastante, ma con pazienza potrete ottenere un risultato discreto usandolo da solo. Mi spiace che abbiano deciso di metterlo fuori produzione, è difficile trovare smalti di questo tipo a prezzi economici senza ricorrere a marche sconosciute o allo shopping on-line. Essence ripensaci!!!

Perdonate lo smalto e le unghie in pessime condizioni, era ora di toglierlo quando mi sono accorta della poca chiarezza degli altri swatches.

INCI (dal sito Essence): Ingredients no 25: Butyl Acetate, Ethyl Acetate, Nitrocellulose, Phthalic Anhydride/Trimellitic Anhydride/Glycols Copolymer, Acetyl Tributyl Citrate, Isopropyl Alcohol, Acrylates Copolymer, Stearalkonium Hectorite, Adipic Acid/Fumaric Acid/Phthalic Acid/Tricyclodecane Dimethanol Copolymer, Polyacrylate-4, Polyethylene Terephthalate, Styrene/Acrylates Copolymer, Polyvinyl Butyral, Isobutylphenoxy Epoxy Resin, Citric Acid, CI 19140 (Yellow 5 Lake), CI 42090 (Blue 1 Lake), CI 77000 (Aluminum Powder), CI 77499 (Iron Oxides), CI 77891 (Titanium Dioxide).

8 commenti:

  1. a me non piace moltissimo...lo trovo un po' troppo poco coprente

    RispondiElimina
  2. È proprio così, ho voluto provarlo da solo, però d'ora in poi lo userò solo sopra altri smalti. Comunque è molto particolare e io stravedo per gli smalti bizzarri, non potevo non promuoverlo!

    RispondiElimina
  3. io ne ho uno identico della kiko.. l'ho preso l'estate scorsa!!!

    RispondiElimina
  4. Non avevo mai notato colori simili da Kiko, sai?
    Ora che mi ci fai pensare, non ho mai guardato con attenzione gli smalti glitter della Kiko.

    RispondiElimina
  5. A me non piace così trasparente... Ma di sicuro può essere ottimo da usare sopra qualche altro smalto più coprente ^^

    RispondiElimina
  6. Credo sia un effetto voluto, proprio per far risaltare i vari brillantini. Sicuramente è meglio accoppiarlo con altri colori, sto pensando di usarlo sopra ad un nero creme...

    RispondiElimina
  7. a me non dispiace sopra colori scuri ma non lo trovo cosi' poco coprente. per carita', neanche lo e' coprente in se' pero' quello Kiko che veniva nominato piu' su lo e' ancora meno (e per me fu sola, unico smalto loro preso a prezzo intero e non c'e' verso di farlo venire come la boccetta direbbe essere D: )

    RispondiElimina
  8. Il Kiko che ha nominato Pamy credo sia uno dei Sparkle Touch, che se non ho capito male dovrebbero essere sorta di topcoat glitter. Non sono sicurissima, come ho detto non li ho mai calcolati.
    A me è piaciuto il risultato dopo molte passate, però sono un caso a parte, avendo le unghie sempre cortissime non ho il problema della parte bianca che traspare dallo smalto.

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...