martedì 19 aprile 2011

Recensione: Kiko lima per unghie in vetro Glass Nail File

Uno degli accessori immancabili nei nostri beauty case!

Prezzo: 2,50 euro
Rivenditori: Monomarca Kiko e on-line
Provenienza: Made in China


Dal sito Kiko: Lima unghie in vetro delicata e precisa, impedisce alle unghie di scheggiarsi ed è indicata anche per le unghie artificiali. La superficie rimane sempre affilata, è lavabile e non porosa.

La confezione consiste in un involucro richiudibile di plastica con un cartoncino riportante le istruzioni. Non so se il design sia cambiato, l’esemplare in mio possesso è abbastanza vecchiotto. La lima è riposta in una comoda taschina di plastica che permette di trasportarla senza “limare” qualsiasi cosa con cui venga a contatto. La lima è di vetro, con un’estremità liscia di colore porpora che reca la marca, la parte abrasiva è invece bianca. È lunga circa 12 centimetri e molto leggera.


Il colore è in realtà più rosa.

Non vi parlerò dell’uso corretto della lima, ormai ne hanno discusso tantissime ragazze. Questa di Kiko è più delicata rispetto alle classiche lime in metallo o a quelle in cartone che vanno gettate dopo qualche uso (come queste, per intenderci), nonostante ciò permette di limare le unghie in poche mosse. Non ho mai usato unghie artificiali, non posso dirvi nulla su questo utilizzo.

Particolare della lima.

La caratteristica che mi ha fatto innamorare di questa lima è la resistenza. Ho acquistato la mia tre anni fa (credo), la prima volta che visitai un negozio Kiko. Amo tenere le unghie corte, ma tagliandole rimangono di bizzarre forme poligonali. Per smussare questi angoli le limo almeno una volta a settimana. In tre anni la lima Kiko è rimasta come nuova senza usare nessuna cura particolare, a parte lavarla con sapone liquido dopo l’uso. Altre lime in metallo perdevano i granuli abrasivi dopo qualche tempo ed era necessario sostituirle, non parliamo di quelle in legno e carta abrasiva che sono destinate a non durare per loro natura. La lima in vetro invece è ancora perfetta, le foto che ho postato sono di una settimana fa.

Altro particolare.

A mio parere è uno degli acquisti migliori che possiate fare, ad un prezzo veramente conveniente.

20 commenti:

  1. woow 3 anni *_* sarà uno dei miei prossimi acquisti ^_^

    RispondiElimina
  2. Eh, sì, è vecchietta ma ancora in gamba! I due euro e cinquanta spesi meglio della mia vita! :D

    RispondiElimina
  3. ce l'ho anch'io e la trovo ottima davvero!

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordissimo con te!
    Anch'io ne ho acquistata una più o meno nel giurassico ^^ e ancora continuo ad utilizzarla.
    Un eccellente acquisto, non c'è che dire :)

    RispondiElimina
  5. apperò...niente male. e pensare che l'ho sempre snobbata

    RispondiElimina
  6. Una lima che dopo 3 anni è ancora in gamba è un sogno... da provare assolutamente! le mie di cartone durano 3 mesi e poi mi tocca buttarle...

    RispondiElimina
  7. ..hai ragione è un ottimo acquisto, la mia ha due anni ed è perfetta nonostante ci limi anche le tips per rifinirle..

    RispondiElimina
  8. io sono già alla terza, sono un disastro! continuo a farla cadere e si rompe -__-''
    però è davvero la migliore ad un prezzo ottimo!

    RispondiElimina
  9. Ciao! La uso anche io da parecchio e mi piace molto!!! :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. accipicchia!anch'io tengo le unghie corte..ma non per scelta,è perchè mi si sfogliano da sole :(
    magari proverò questa lima e proprio lei farà la differenza!:)
    un bacio passa da me se ti va

    RispondiElimina
  11. Sono stata tentata di comprarla anche io ma alla fine non l'ho più presa non so nemmeno io perché ma voglio prenderla; io solitamente uso quelle in legno con la carta abrasiva e mi trovo bene però vorrei crearmi un piccolo kit con tutto il necessario e penso che una lima così sia adatta da inserirci.

    RispondiElimina
  12. Mmm.. anche a me tenta parecchio. Mi frena solo il fatto che sia in vetro, è un pò inquietante.. eheheh..
    Baci e grazie per avermi fatto ripensare seriamente alla lima in vetro ^_^
    Alessandra

    RispondiElimina
  13. @Mezzaluna, Cipria, Scarlet e Vanessa: L'amore per la lima Kiko è diffuso a quanto vedo! :)

    @Morgana: Provala, ne ho viste altre simili ma costavano di più, credo sia la più economica in commercio.

    @Ylenia: purtroppo quelle in cartone sono fatte per durare poco!

    @Daniela Gì: Mi chiedevo se fosse fragile, in effetti questo è un problema.

    RispondiElimina
  14. @La Sa: provala, per non rovinare le unghie consigliano di limarle in un'unica direzione.

    @LAismydream: Rispetto alle lime in cartone è anche più economica, sempre che non si rompa!

    @Alessandra: Di nulla! L'unico neo, come segnalato da Daniela Gì, è la possibilità di rotture. Per il resto è ottima.

    RispondiElimina
  15. Adoro questa lima: porto le unghie molto lunghe, anch'io ce l'ho dal paleolitico ed è perfetta, e a me è caduta più volte. Un autentico gioiello spesso a prezzo scontato.
    @La Sa: permettimi un consiglio, oltre a quello di bisbetica. Bevi tanta acqua e idrata le unghie. Bastano piccoli accorgimenti per avere unghie perfette ;)

    RispondiElimina
  16. @annati: Un gioiello è un'ottima definizione!
    Riguardo ai consigli per le unghie, io cerco disperatamente una soluzione alle odiose cuticole ma tagliarle mi fa impressione!

    RispondiElimina
  17. La Pupa ha messo in commercio una penna (tipo quelle da nail art) contro la ricrescita delle cuticole (fra poco posterò la recensione sul mio blogo), ma prima devi tagliarle, per forza! Nei vari bazar e negozietti si vendono quegli attrezzini che sembra abbiano la lingua biforcuta, non è un aggeggio infernale e se fai con delicatezza eliminando giusto il necessario, non fa assolutamente male, è pelle morta. la penna della pupa ti aiuterà a non ripetere l'operazione per quasi un mese, le prime volte, fino ad arrivare addirittura a tre mesi col tempo :)

    RispondiElimina
  18. Immaginavo fosse necessario tagliarle! Cercherò il taglia cuticole e il coraggio di usarlo! Grazie dei consigli.

    RispondiElimina
  19. E' FAVOLOSA!!! Quando avevo le unghie naturali ne facevo uso e abuso. Poi sono tornata al gel perché stavo diventando matta con le unghie molli e fragilissime. Piccolo inconveniente: è fragilissima. La mia s'è rotta in borsa e non so nemmeno come!
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è rotta anche la mia, sono bastati un attimo di distrazione e mezzo metro di caduta. Inutile dire che l'ho ricomprata subito.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...