lunedì 30 maggio 2011

Recensione: Nubar smalto Greener

Verde. Più verde. Verdissimo.

Prezzo: Da 5.20 a 8.00 £Quantità: 15 ml
Rivenditori: FeelUnique.com, BeautyBay.com, Nubar-nailz, BeautyShedPAO: Non indicato
Provenienza: Made in USAColori disponibili: 6 (Going Green collection)

Dal sito Nubar: The Going Green Collection. Inspired by our consistent commitment to a clean environment and to your health and safety, producing only products free of DBP, formaldehyde, and toluene. (Collezione Going Green. Ispirata alla nostra dedizione per un ambiente pulito e per la vostra salute e sicurezza, producendo solo prodotti privi di DBP, formaldeide e toluene.)
La boccetta, di forma conica e dalla base grossa, è voluminosa ma stabile. Il tappo è di colore grigio con la marca impressa, a differenza di altri smalti Nubar il cui tappo è nero. Greener è un bellissimo verde smeraldo scuro shimmer, sono cioè presenti delle piccole particelle brillanti. È impossibile scambiarlo per un blu, un color petrolio, malachite, teal o quant’altro: è verde. Punto. È molto meno puzzolente di altri smalti, ma questa non è una buona ragione per annusarlo o per non aerare la stanza mentre lo applicate!

Nubar Greener, singola passata

Nonostante la consistenza sia fluida al punto giusto ho avuto qualche problema durante l’applicazione. Ogni volta che immergevo il pennellino per prelevare prodotto, una goccia di smalto rimaneva “nascosta” sul bastoncino e cadeva sull’unghia rilasciando una quantità eccessiva di smalto difficile da gestire. Potrebbe essere dovuto al fatto che lo smalto è ancora completamente pieno, è comunque un problema che si risolve tenendo d’occhio il bastoncino durante la stesura e togliendo tempestivamente l’eccesso di prodotto. La prima passata, pur non essendo semi-trasparente, lascia diverse striature e risulta più chiara del colore della boccetta. Con la seconda mano il colore era intenso al punto giusto ma permanevano ancora zone più chiare in diverse unghie. La terza passata ha risolto quasi del tutto la situazione, in alcune unghie sono rimaste piccole aree appena più chiare, ma risultavano visibili solo con luce solare intensa e guardando l’unghia da una determinata angolazione. Immagino sia colpa del problema descritto sopra, comunque è così difficile notarle che me ne sono accorta solo la mattina dopo.

Nubar Greener, tre passate.


Lo smalto asciuga velocemente e non crea uno spessore eccessivo sulle unghie. Non è lucidissimo, aggiungendo un top coat (uso il ColorFix di Mavala) il colore acquista profondità e lucentezza ma sembra leggermente più scuro, preferisco lasciarlo senza.

Nubar Greener, tre passate. Luce solare diretta.

Utilizzato da solo è durato una settimana consumandosi leggermente sulle punte di medio e anulare e diventando più opaco, dopo di che si è scheggiato in diverse dita. Con il ColorFix Mavala è rimasto undici giorni praticamente perfetto e lucidissimo, solo un poco di usura sulle punte delle dita centrali e una scheggiatura laterale sul mignolo. Se non ci credete controllate i metadati delle foto. L’ho tolto per la “ricrescita” ormai evidente. Tenete conto che porto le unghie cortissime e gli smalti mi durano generalmente molto a lungo. Non macchia le unghie e si leva facilmente.

Nubar Greener + Mavala ColorFix. Undici giorni dopo l'applicazione.

Nonostante qualche difficoltà riscontrata durante l’applicazione, è uno smalto che consiglio caldamente a chi ama il verde. Tra le marche facilmente reperibili non ho mai trovato un verde scuro shimmer che non virasse eccessivamente sul blu o che non fosse troppo scuro. È così bello che meriterebbe una canzone d’amore, le foto non gli rendono giustizia.

INCI (dal sito Nubar): Ethyl Acetate, Butyl Acetate, Nitrocellulose, Adipic Acid/Neopentyl Glycol/Trimellitic Anhydride Copolymer, Isopropyl Alcohol, Triphenyl Phosphate, Trimethal Pentanyl Diisobutyrate, Butyl Alcohol, Stearalkonium Hectorite, Citric Acid, Benzophenone-1, Dimethicone, May Contain: Mica, Titanium Dioxide, Black Iron Oxide, Red Iron Oxide, FD&C Yellow #5, Ferric Ammonium Ferrocyde Anide, Bismouth Oxychloride, D&C Red #7, D&C Red #6, D&C Red #34

19 commenti:

  1. Come fai a tenere 11 giorni lo stesso smalto senza stufarti? Non ce la farei mai :)
    è un gran bel verde comunque!

    RispondiElimina
  2. bellissimo il colore, proprio non conoscevo questa marca!
    xoxo

    Se vuoi passare da me c'è un bellissimo Giveaway, e per tutte le mie followers c'è un buono sconto del 10%!

    RispondiElimina
  3. colore stupendo! :) comunque quoto theallamenta anch'io mi stuferei!

    RispondiElimina
  4. 11 giorni sono un record pure per me, che di media cambio colore una volta a settimana...

    RispondiElimina
  5. Peccato che sia difficile da applicare, quel verde è davvero stupendo!

    RispondiElimina
  6. bel colore, anche se lo vedrei di più come colore autunnale!!!kmq non conoscevo questa marca, grazie per il post

    RispondiElimina
  7. Bellissimo, io vado pazza per il verde!!!
    Sorpresina per te sul mio blog, quando hai tempo passa a vedere
    http://calipsobeauty.blogspot.com/2011/05/premio-versatile-blogger.html

    RispondiElimina
  8. @Theallamenta, Susy e Smaltoitaliano: Di solito mi durano una settimana, volevo vedere quanto durava e poi sono pigra, diciamolo! Avrei dovuto toglierlo prima però, troppa unghia scoperta.

    @Gio: Leggendo altre recensioni mi sembra di essere l'unica a "lamentarsi", comunque ho avuto esperienze peggiori. Consiglio di provarlo.

    @Dani: Di nulla!

    RispondiElimina
  9. @CalipsoBeauty: Le case cosmetiche dovrebbero ascoltarci: più smalti verdi per tutti!
    Grazie, passo subito a vedere :)

    RispondiElimina
  10. Davvero un verde bellissimo!

    RispondiElimina
  11. Bello, bellissimo questo verde, mi piacerebbe provarne uno con i glitter, non ne ho ^^

    RispondiElimina
  12. Ma è afntastico questo colore!!!! Ma non ti stufi a tenerlo per 11 giorni??? io mi stufo dopo2!! XD

    Se ti va di passare da me ho appena aperto un giveaway OPI per regalare uno dei due smalti del concorso..se ti va di partecipare a me fa piace!! :)

    RispondiElimina
  13. @Cipria: Se ti piace con i glitter, forse è più adatto Emerald Sparkle di China Glaze. Io l'ho visto solo in foto, però sembra un bellissimo verde smeraldo anche lui, solo che ha brillantini più grossi. Purtroppo mi sembra fosse edizione limitata.

    @Tish: Anche se mi stufassi, non avrei voglia di far lo smalto quotidianamente. Però 11 giorni sono un record anche per me e considerando la crescita dell'unghia andava tolto prima!

    RispondiElimina
  14. Bellissimo *_* Io poi adoro il verde! Penso proprioc i farò un pensierino! Anche perchè dura così tanto ed io adoro gli smalti che durano taaanto *_* soprattutto se mi piace il colore, non smetterei mai di guardarmi le unghie *_*

    RispondiElimina
  15. questo verde è stupendo...stranamente il verde è un colore che non piace molto ma a me piace davvero un sacco...e poi questo verde smeraldo! *_* ti seguo! ;)

    RispondiElimina
  16. @RaelDelMare: A chi lo dici, gli smalti belli distraggono! :D

    @RedCarpetStyle: Benvenuta! Sono felice che ci siano altre amanti del verde, sia mai che finalmente tutte le marche ne facciano qualcuno.

    RispondiElimina
  17. è bellissimo! somiglia molto a uno della Rimmel che ho,solo che quersto è molto ++ sul verde :)

    RispondiElimina
  18. @Sydia: Il motivo per cui l'ho preso è proprio questo. Altri colori, seppur molto belli, virano molto sul blu, più che dei verdi sono dei color petrolio.

    RispondiElimina
  19. mi piace troppo questo colore...è molto simile ad uno che ho io della rimmel london...
    http://iloveessenceandnailart.blogspot.com/

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...