domenica 31 luglio 2011

Un grande punto interrogativo: È necessario il kabuki?

Credits

Inauguro con imbarazzo questa sotto-specie di rubrica: solitamente sono le beauty bloggers a rispondere ai quesiti delle loro lettrici e non viceversa. Già, il grande punto interrogativo (che nome da concept album di rock italiano fine anni novanta! Cuore rosso) troneggia sulla testa della sottoscritta e sarete voi a risolverlo!

Dieci giorni fa ho visitato Sephora sperando di trovare qualcosina di sfizioso in saldo. Non c’era un granché ma vicino alle casse ho visto il fondotinta minerale in offerta a cinque euro. Pensando che tra qualche giorno sarei andata ad un concerto dall’altra parte della Sardegna e la tabella di marcia non prometteva nulla di buono per la tenuta del trucco (partenza alle quattro, un’ora e mezza di auto sotto il sole e musica fino a notte inoltrata) mi sono detta: “È un segno!”. E ho acquistato il fondotinta.

Dimenticandomi che non ho un kabuki. E infatti il risultato si è visto: il giorno del concerto mi sembrava di avere addosso solo la cipria. E, ironia della sorte, faceva così freddo che avrei potuto usare il fondotinta Clarins senza problemi. Annoiato Lamenti a parte, prima di incolpare il fondotinta vorrei essere sicura di averlo usato con un pennello idoneo. E prima di acquistare un kabuki (o riciclare il fondotinta minerale come cipria) vorrei essere sicura di non avere già un pennello adatto.

Perciò eccovi il quesito: tra tutti i miei pennelli viso per i prodotti in polvere quale pensate sia meglio per stendere il fondotinta minerale? O sarebbe il caso di acquistare un kabuki a basso prezzo (accetto suggerimenti)?

1 – Smashbox #24 Buffer brush. Introdotto in esclusiva con il set Vanity (edizione limitata 2007), ha le setole dense e non troppo flessibili ma morbide sul viso. Non ho idea dell’uso al quale sia destinato, l’ho solo provato qualche volta, lavato e abbandonato nella custodia. Lunghezza setole 2,5 centimetri, diametro 3 centimetri.




2 – “L’Oréal” pennello cipria. Ho inserito la marca tra virgolette in quanto è uno di quei pennelli che regalano durante le promozioni in profumeria, marchiandolo ogni volta differentemente a seconda dell’offerta. Le setole non sono morbidissime sulla pelle ma sono lunghe, flessibili e abbastanza dense. Dall’odore che emana durante il lavaggio direi che sono naturali. Lunghezza setole 4 centimetri, diametro circa quattro centimetri.



3 – Sephora Platinum #44 Stippling brush. Ormai introvabile in Italia, è un pennello duo fibre (le bianche sintetiche, mentre le setole nere sono di capra) morbido e fermo. Le fibre sintetiche non sono però molto dense. Lo uso con il fondotinta fluido ma è ottimo anche con i fard molto pigmentati e appariscenti. Lunghezza setole 4 centimetri, diametro 3 centimetri.




4 – Catrice Powder Brush. Dalla forma ovale e appiattito dall’avanti all’indietro, ha le setole folte e morbide. L’ho usato poco e non avendolo con me al momento non posso fotografarlo e dirvi le dimensioni, San Google aiutaci tu!

Se non avete voglia di commentare c’è il pratico sondaggio nella barra laterale! Con la lingua fuori Ringrazio in anticipo chiunque vorrà aiutarmi.

AGGIORNAMENTI: Riporto qualche risposta ai commenti (grazie!) che mi avete scritto e che può interessare chi eventualmente vorrà rispondere.

Innanzitutto specifico che la prima prova col fondotinta minerale Sephora l'ho fatta utilizzando goffamente il pennello "L'Oréal". Datemi della babba, ma era quello che più mi ricordava il kabuki! :D

Ho fatto un giro in cerca di kabuki economici (meno di dieci euro) e non ho trovato nulla, a parte Sephora, ma i prezzi erano comunque troppo alti. Non ci speravo tantissimo, qui a Cagliari è un'impresa trovare pennelli da trucco, figuriamoci un kabuki dall'aspetto non troppo scrauso.

AGGIORNAMENTI PARTE II: Grazie a tutte!  Ho usato il pennello Smashbox che mi avete consigliato e ho seguito i video linkati da D. e finalmente ci son riuscita!!! Rispetto alle mie aspettative il fondotinta copriva discretamente, anche se per le occhiaie necessito comunque del correttore. L'unico problema è stato l'interazione con il solare che avevo applicato in precedenza, HQ Viso Protezione 50, forse un po' troppo pesante per fungere da base in agosto. È ancora presto per trarre conclusioni e non vorrei sbilanciarmi, ma in base all'utilizzo di questi giorni mi sembra che il minerale Sephora non abbia nulla da invidiare a fondotinta classici destinati alle pelli normali.

32 commenti:

  1. Per la mia personale esperienza, trovo che il primo pennello potrebbe essere idoneo all'applicazione del fondo minerale. Io ne utilizzo uno simile (powder brush di ELF o Flatbuki di TruccoMinerale) e mi trovo molto bene. L'unica cosa di cui non potrei fare a meno è una buona spruzzata di acqua termale/fix+/nebbia fissante sulle setole.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Secondo me tra i pennelli che ha il migliore dovrebbe essere il primo.
    Ho votato quest'opzione nel sondaggio, anche se secondo me la domanda è un pò ambigua: se vuoi sapere qual'è il pennello che meglio si adatta, tra quelli che già hai, al fondo minerale, allora la mia risposta resta quella di su; però se pensi di voler porseguire la tua "avventura" nel mondo del minerale ( in questo caso, tranne che non sia di nuovo in offerta, secondo me non conviene nemmeno acquistare di nuovo il fondo Sephora, a prezzi molto molto più bassi puoi comprare un vero fono minerale!) allora sicuramente ti consiglio di acquistare un kabuki ( o ancora meglio un flatbuki che avendo il manico più lungo trovo più comodi) che fa la differenza in termini di coprenza: se il pennello non è abbastanza folto la polvere non si distriubisce in maniera omogenea e compatta ( mi sono spiegata!? :P) e la coprenza rimane molto scarsa.
    Ti sconsiglio di comprare un pennello molto economico ( cioè in realtà non lo sconsiglio a priori, ma non conosco kabuki/flatbuki a prezzi bassissimi e di discreta qualità; ne avevo uno della Rimmel, pagato 5€, ma che pungeva il viso ed era duretto, davvero poco piacevole da usare!).
    Dei pennelli di ottima qualità e a prezzi davvero moderati ( 12€ i più costosi mi sembra) sono quelli di Minerale Puro o di Neve Makeup ( anche di Mineral will work 4 you, ma è un sito straniero, spedisce gratuitamente anche in Italia, però il pacco non è tracciabile...a te la scelta!) ; io ho il Seigrande di Mineralepuro e lo adoro, morbidissimo, densissimo, non perde un pelo, non si apre, stupendo! Ho letto ottime recensioni di tutti i pennelli di questimarchi, ormai sono abbastanza famosi!
    In ogni caso non aspettarti da un fondotinta minerale la stessa coprenza di uno liquido, sono due cose molto diverse e che danno risultati diversi, anche con un kabuki non otterresti una coprenza alta, però a me il minerale piace proprio perchè l'effetto è naturale, ma rende la pelle omogenea ( certo dipende anche dai difetti che uno ha e da quanto è disposto a scendere a "compromessi" con questi...), luminosa, davvero bella secondo me!
    Uh...ho scritto un papiro! Spero di non averti confuso di più le idee e di non esserti sembrata saccente ( anzi, anch'io sono alle prime armi con il minerale, ma ho "studiato" un pò l'argomento prima), il mio intento è solo quello di aiutarti nella scelta! :)

    RispondiElimina
  3. non ho una grande esperienza con i fondi minerali, li uso da pochi mesi e quelli usati erano tutti Minerale Puro (quindi è parziale come suggerimento) ad ogni modo il kabuki per me è l'ideale per applicarlo ma non credo sia l'unica opzione possibile. ho provato ad applicarlo anche con un flatbucki di Sigma, abbastanza rigido ma molto morbido sul viso, il risultato è buono ma meno naturale, più coprente. dipende anche dal kabuki che usi, io ne ho un paio, uno di H&M che sconsiglio caldamente e uno della Lepo di medie dimensioni che fa egregiamente il suo lavoro ma punge leggermente. c'è da dire che i fondi minerali non sono molto coprenti a meno che non li si applichi da bagnati quindi è probabile che facesse effetto cipria per quello. consiglio mio: prima di puntare sull'acquisto di un kabuki proverei ad utilizzare il Buffer, che di fatto è un flatbuki (almeno così sembra dalle foto) e per un'applicazione leggera come cipria prova con quello della L'Oreal (o chi per loro!)

    RispondiElimina
  4. Guarda, io quando il kabuki è sporco provo ad usare altri pennelli... ma non è proprio la stessa cosa!!! A mio giudizio personale, SI: il kabuki è fondamentale. Il problema è che qui a Cagliari non c'è molta scelta di profumerie che vendono pennelli professionali. Il mio kabuki per eccellenza è quello di NeveMakeUp, il grande e non il mini che non serve a nulla! (assolutamente puzzoso quello di Basic Beauty, da scartare a priori!)

    RispondiElimina
  5. Ciao! io da un bel po' utilizzo praticamente solo kabuki...li adoro...poi truccando poco o niente gli occhi sono i miei pennelli preferiti! ne ho pure uno mini da borsetta :) cmq dalle foto io ti consiglio quello di Sephora duo fibre!

    RispondiElimina
  6. Mmm, io uso un fondo minerale di Kiko (il Soft Focus), spero possa essere utile per fare un paragone. Io lo stendo con un pennello che mi sembra proprio uguale a quello che tu mostri nella prima foto. Si tratta di un pennello di Dior che non ha altre indicazioni se non "Foundation Brush". E' stato un regalo di un amico che, lavorando in profumeria, lo ha "ciulato" per me visto che gliene avevano dati due, quindi non so se ha anche un numero che lo identifichi meglio. Io mi trovo molto bene (a parte pulirlo che è un incubo visto le setole fitte fitte, non finisce più di buttar fuori colore) quindi direi che il kabuki non serve!

    RispondiElimina
  7. credo che col primo pennello tu possa trovarti bene
    gli altri mi sembrano inadeguati.
    male che vada, se non ti trovi bene col primo pennello, puoi acquistare il powder brush della elf che costa 4 euro ed è un signor pennello e va benissimo per stendere il fondo minerale ;)

    RispondiElimina
  8. dei 4 io tenterei col primo, che sembra somigliare un po' a un flat tipo il famosissimo powder brush di ELF (che per il fondotinta minerale e dintorni - il Sephora non e' minerale, con quell'inci... U_U - non e' male).
    Gli altri non mi sembrano adatti.

    Circa la domanda... beh, dipende da che coprenza vuoi, in primo luogo, perche' coi flat tipo powder brush ELF viene piu'...rarefatto l'effetto. Mentre con un kabuki decisamente meglio, io giusto all'esauritissimo Nekobuki di Neve Make Up lo alterno... e' un pennello che adoro.

    RispondiElimina
  9. dalle foto io direi il primo. Quello della smashbox.
    Più compatte e fitte sono le setole meglio è, secondo me.
    Il kabuki è una coccola ma non è strettamente necessario.
    Il segreto dell'applicazione sta tutto nei movimenti circolari. La polvere si deve fondere alla pelle non deve stare solo appiccicata sopra come la cipria se no fa quell'effetto che hai visto tu.

    RispondiElimina
  10. oddio... non saprei... io uso l'f80...ma la coprenza dei fondi minerali molto spesso non è alta...anzi!

    RispondiElimina
  11. credo che il migliore sia il primo!E' abbastanza denso e questo permette un'applicazione più "pesante", anche se stiamo parlando sempre di un fondotinta minerale dove la copertura è davvero molto bassa!Credo che il kabuki non sia strettamente necessario anche perché è un pennello meno fitto del primo che hai! Se proprio vuoi un kabuki economico c'è quello della ELf della linea studio, per niente male, costa 5,80€ (mi sembra) ed è morbidissimo!

    RispondiElimina
  12. il kabuki è ottimo se vuoi una bassa coprenza e un'applicazione naturale, io per esempio non ho grosse imperfezioni da coprire e mi trovo benissimo con il kabuki della elf studio, il primo pennello che hai postato invece è quello più adatto se hai bisogno di un'alta coprenza e soprattutto per l'applicazione bagnata!Spero di esserti stata utile!

    RispondiElimina
  13. ciao ! a mio parere potresti usare il primo della smashbox che sembra molto denso e il taglio piatto conferisce maggiore coprenza.. io attualmente mi sto trovando molto bene con il Powder Brush della Elf e mi pare si somiglino.
    Anche il secondo mi sembra abbastanza adatto, le setole naturali pare siano le più indicate per i prodotti minerali in quanto "acchiappano" meglio la polvere.
    per lo stippling hai ragione, è preferibile con i fondi liquidi, mentre quello di catrice dalle foto non mi sembra della forma adatta!
    In ogni caso, se vuoi aumentare la coprenza ti suggerisco di spruzzare un po' di acqua o un fissante ;)
    spero di esserti stata utile, un saluto!

    RispondiElimina
  14. Io penso che con il pennello di Smashbox dovresti trovarti bene, sembra un flatbuki. Io ne uso uno simile di ELF per stendere il fondo minerale con successo!

    RispondiElimina
  15. Io sono dell'idea che per il fondotinta minerale il kabuki sia assolutamente necessario! Ho provato anch'io con altri pennelli, ma ne è risultata un'applicazione scadente. Come dici tu infatti sembrava avere solo cipria addosso, e penso sia normale visto che i movimenti da svolgere con il kabuki servono a far assorbire meglio il prodotto.

    Se non vuoi spendere tanto comunque ti consiglio il kabuki della linea minerale di Elf. Ce l'ho da 2 anni, e nonostante l'uso intenso e gli innumerevoli lavaggi è ancora perfetto!

    RispondiElimina
  16. Secondo me tra quelli proposti il più adatto può essere il primo, quello Smashbox! E' piatto (di punta), abbastanza denso.. Se ti sembra copra poco puoi spruzzare dell'acqua termale sul pennello, se ti sembra polveroso in viso puoi spruzzare l'acqua termale direttamente sul viso!
    Fammi sapere come va a finire.
    Per la cronaca io ho 2 kabuki, uno Sephora (che non uso quasi più) e uno di Neve (veramente è un flatbuki, quello col gattino.. questo lo uso invece). Dimenticavo, mi piace usare il Powder Brush di Elf studio che a primo acchito somiglia al tuo Smashbox..
    Bacioni e buon concerto!
    Alessandra

    RispondiElimina
  17. Ummmmm...io ti direi di cì, che se hai intenzione di usare questo tipo di cosmetici, un pennello kabuki farà la differenza
    E' solo il mio punto di vista eh, e poi per cominciare potresti usare uno di quelli che hai e vedere nelle prossime settimane come si evolve la cosa, perché potrebbe anche darsi il caso che tutto l'ambaradan non faccia per te, quindi un pennello in più non ti servirebbe.
    Secondo me il pennello Smashbox potrebbe essere riciclato per questo scopo (almeno per cominciare ecco) e forse anche quello "L'Oreal", eviterei il duo fibre
    Fai sapere come stanno andando le cose eh!

    :*

    RispondiElimina
  18. sicuramente il kabuki ha le setole molto dense e qst aiuta a fissare il fondotinta minerale molto meglio...credo che il migliore sostituto potrebbe essere quello della smashbox...ma per essere sincera io non amo molto i fondotinta minerali...ho la sensazione di avere addosso solo una cipria e non qualcosa di più coprente; a quel punto se voglio evitare il fondotinta metto un pò di terra(vista la stagione!) e viaaa!! ma ovviamente con un'offerta del genere chi si sarebbe lasciato scappare un fondotinta minerale a soli 5 euro? ;)

    RispondiElimina
  19. hahaha alla fine l'hai fatto!!!
    senti per curiosità vorrei sapere quale hai usato!
    comunque soltanto il primo si può prestare, gli altri sono troppo flessibili e troppo poco densi, il primo sembra che possa andare, comunque anche con il pennello giusto bisogna applicarlo nel modo corretto per avere un risultato soddisfacente, devi roteare un pò in modo da scaldare il prodotto, a me personalmente dura abbastanza, devo dire che quello di sephora non mi sta piacendo molto, da un effetto un pò finto/infarinato e dura meno di quello di nevemakeup, comunque per l'applicazione guarda un pò questi video: (il secondo pennello può essere simile al tuo, anche se forse è più folto, il primo spiega bene l'applicazione)
    http://www.youtube.com/watch?v=ty87MA5Pgus&feature=channel_video_title
    http://www.youtube.com/watch?v=zIn90B1DL5Q&feature=channel_video_title

    RispondiElimina
  20. comunque quel pennello è ottimo anche per la cipria e per il blush, come fai ad averlo abbandonato?! :)

    RispondiElimina
  21. Tra quelli che hai certamente è migliore il primo.

    RispondiElimina
  22. @NonSoloMakeUp! non so quale kabuki hai, ma non è affatto meno fitto di quello, anzi...io ho quello della truccominerale, lo alterno al powder brush di elf e al flatbuki del set zoeva bamboo, e la differenza con questi ultimi due è notevole, ....però quando quello è bagnato gli altri sono sostituti abbastanza buoni...

    RispondiElimina
  23. @D: il mio kabuki elf è meno fitto del powder blush di elf o l'F80 di Sigma. Io questi ultimi li trovo molto più fitti del mio kabuki e li utilizzo proprio per applicare il fondo minerale (ma vanno bene anche per il fondo liquido), mi ci trovo meglio e posso avere una buona coprenza, che con il mio kabuki non ho!

    RispondiElimina
  24. no se è meno fitto del powder brush allora è sconsigliatissimo, io già trovo poco fitto quello :D

    RispondiElimina
  25. Innanzitutto grazie a tutte per i suggerimenti! Alcune risposte le riporto nel post.

    @Pink Elf: Non sei sembrata per nulla saccente, anzi ti ringrazio! In effetti la domanda del titolo è diversa dalla domanda vera e propria del post, errore mio: cercavo un titolo breve e ad effetto. Ho dato un'occhiata in qualche profumeria e in effetti non ho trovato pennelli kabuki "seri" a piccolo prezzo. Me lo aspettavo però, è già difficile trovare dei pennelli qui.

    @Misato-san: A parte il Bare minerals (troppo caro per la mia curiosità) questo è ciò che più si avvicina al minerale senza ricorrere allo shopping su internet. Comunque sono solo estratti vegetali, niente di sintetico... giusto? O faccio proprio pena come analizzatrice di INCI?

    @Alememe: Il concerto era la settimana scorsa, per la cronaca è stato spettacolare, prima fila e ci siamo beccate pure un plettro! *_*

    @D.: Grazie per i video! Per la cipria uso il piumino e il pennello "L'Oréal" per togliere l'eccesso di prodotto, per il fard ho il pennello angolato apposito che uso pure per la terra... sinceramente non ho mai trovato un uso per quel poveraccio Smashbox... Per l'unica prova col fondotinta minerale ho usato il pennello "L'Oréal", abbastanza malaccio devo dire, non sapevo bene neppure dosare la polvere, sembravo uno scimpanzè alle prese con il trucco, lol!

    RispondiElimina
  26. ah ecco, no quello è adatto alla cipria, prova con quello facendo come lolla nel video,all'inizio ti sembrerà di dover stare una vita a roteare, (a me si stava per slogare il polso!) poi ci prenderai la mano e ci vorranno 2 minuti:) il sephora non è COMPLETAMENTE minerale infatti (come hai visto dal mio post, dovrebbe avere quei 4-5 ingredienti e basta per esserlo) però è comunque un INCI buonissimo, non ostruisce i pori e secondo me se si trova il proprio colore si può usare tranquillamente, però come rapporto qualità/quantità/prezzo, opterei per altre marche,ma è poca roba la difefrenza di grammi e prezzo, è più che altro per gli ingredienti, (di nuovo MIO post^^) però per vedere come ti ci trovi va benissimo, fai un pò di pratica e vedi:)
    Quello della nevemakeup io lo trovo anche + coprente,ma non so se sia solo una mia sensazione,dipende anche molto dal colore, deve essere giusto...comunque ora sto usando il sephora da circa 20 giorni,ed è ok, non ho brufoli o irritazioni e se non ce le ho io, me le faceva uscire anche quello "minerale" compatto di kiko!!!!

    scusa i commenti lunghissimi, ma mi immedesimo, ho scoperto il minerale da pochi mesi, e mi sono documentata tantissimo prima di provare :P mi piace, costa tanto, copre poco, ma mi piace!

    RispondiElimina
  27. Per me il kabuki è necessario. In particolare, io mi trovo meglio con un baby kabuky, che permette secondo me un'applicazione più precisa. Secondo me la tipica forma del kabuki aiuta ad evitare concentrazioni di prodotto in una sola zona, durante l'applicazione. In altre parole, permette una stesura più omogenea, riesce ad incorporare e poi rilasciare le polveri in modo più graduale e costante rispetto agli altri pennelli, ovviamente a patto di eseguire i canonici movimenti circolari in entrambe le fasi. Però moltissime utilizzano per il fondo minerale pennelli come il primo tra quelli che hai mostrato. Io non mi ci trovo bene, ma ti consiglio di provare quello e, se ritieni che il risultato sia soddisfacente, potresti anche evitare l'acquisto di un nuovo pennello.

    RispondiElimina
  28. @D.: Figurati, anche io lascio spesso commenti lunghi. Ti dirò, mi piacciono!
    Avrei voluto provare un vero mineral, più per curiosità che per reale necessità. Uso da tempo immemore fondi liquidi e siliconici e creme non ecobio e tutto sommato non ho una brutta pelle (*tocca ferro*). Comunque il fondotinta serve ad uniformare perfettamente il colorito, per me è imprescindibile.

    E confesso: d'estate per me le occasioni mondane scarseggiano e non mi va di usare il Clarins (che costa un botto) solo per andare a far spese o per i concerti. Chi vuoi che mi si fili se non sono sul palco? :-P

    RispondiElimina
  29. ad un concerto il liquido si scioglierebbe :D

    a me non piace l'effetto del fondo liquido, un pò troppo innaturale, preferisco rendere il tutto omogeneo senza dover per forza coprire tutte le imperfezioni, per i casi disperati c'è sempre il correttore (cremoso da mettere prima e ben sfumato), il fondo sephora differisce per ingredienti da quelli completamente minerali, ma il risultato è pressoché lo stesso, quindi se non ti piace l'effetto inutile provarne altri, però io ti consiglio di provarlo per un mesetto almeno, il tempo di prenderci confidenza, se a trucco finito spruzzi un fixplus o un'acqua termale dura di + sarà meno polveroso l'effetto, ma a me a volte lucida un pò questo passaggio, quindi preferisco l'uso polveroso...

    RispondiElimina
  30. @D.: il minerale costa tanto se è di Bare Minerals e roba così.. xD... Io mi trovo benissimo con Funky Fresh o Minerals will work 4 u, che non sono affatto costosi rispetto alla media dei fondotinta.

    RispondiElimina
  31. Non ho letto tutti i precedenti commenti quindi non perdonami se ripeto qualcosa di già scritto comunque io ti consiglio il kabuki di Emanuela Biffoli (marca che ho trovato in una catena tipo "acqua e sapone") per la modica cifra di 5.90€. E' ottimo e nonostante i lavaggi si accumulino non perde un pelo ;)

    RispondiElimina
  32. io voto per il primo pennello, e' il piu' simile a quello che uso io per applicare il fondotinta minerale, ho quello della neve make up che era uscito in limited edition con la collezione kawaii. Uso anche il loro fondo minerale e mi trovo bene anche se credo che in inverno lo abbandonero' causa pelle del viso che si secca a guardarla!! :)

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...