domenica 30 ottobre 2011

Comprare on-line: Asos Italia

Credits


Incredibile come, dopo qualche mese, il mio post su Asos.com sia già obsoleto. È da poco online la versione italiana del negozio inglese, con alcuni cambiamenti interessanti.
 
La più immediata novità è la traduzione del sito e di quasi tutte le descrizioni degli articoli nella nostra lingua. Non che l’inglese fosse un ostacolo insormontabile, ma è logico che la versione italiana di un sito sia, come minimo, in lingua italiana. Anche le taglie sono state “tradotte”, ma solo per i singoli articoli (e nemmeno per tutti). La tabella esplicativa fa riferimento a quelle inglesi, col risultato di confondere le idee. Spero sia un problema transitorio, dovuto al fatto che il sito è stato appena lanciato. L’assortimento è limitato a quegli articoli che possono essere spediti in Italia: niente più delusioni alla vista della dicitura “Ships only to UK”. È stato inoltre aggiunto l’avviso di disponibilità ridotta, per non restare a bocca asciutta rimandando l’acquisto (un classico per la sottoscritta!). I prezzi sono in euro, ma volendo è possibile acquistare in altre valute anche dal sito italiano. Per il resto la navigazione è rimasta identica: le opzioni di ricerca sono tante (taglia, colore, caratteristiche, marca, celebrità a cui è ispirato il capo) ma non sempre il motore di ricerca è precisissimo, si può scegliere di salvare l’articolo in una lista (opzione “Salva per dopo”) o di riservarlo per due ore nel carrello (“Aggiungi al carrello”), riguardo ai cosmetici non sono consultabili gli ingredienti e i colori mostrati non sono sempre fedelissimi.

Credits

Il consiglio di consultare xe.com per verificare se sia più vantaggioso acquistare in euro o in sterline rimane sempre valido, purtroppo non è più del tutto valido il consiglio di spulciare siti e forum dedicati ai voucher perché “uno sconto del 10% lo si trova sempre”: Asos deve essersi accorto che in molti rendevano pubblici i codici sconto a loro consegnati per scusarsi di un ritardo nelle consegne e ormai non si trova molto oltre agli sconti comunicati tramite newsletter o social network. Come altri negozi, hanno cominciato a fare vendite evento con forti sconti dalla durata limitata: tenete carica la Postepay! A bocca apertaAltre occasioni di risparmio sono i saldi (quattro volte l’anno) e la sezione sconti (che sostituisce la vecchia Outlet).

Nulla di nuovo sul fronte pagamenti: si possono utilizzare le carte di credito (anche prepagate) e PayPal. Le spedizioni invece hanno subito promettenti cambiamenti: la spedizione standard, gratuita, è effettuata tramite corriere: è quindi tracciabile e arriva entro sei giorni. Non ho ancora provato ad acquistare, ma su Alfemminile ho letto che il corriere è Bartolini e alcune ragazze segnalano che non arriva una mail col numero di tracking. AGGIORNAMENTO: ho ordinato qualche giorno dopo aver scritto questo post, confermo che il corriere è Bartolini e la consegna avviene (almeno nel sud Sardegna) in cinque giorni lavorativi. Bartolini mi ha spedito una e-mail col numero di tracking appena il pacco è giunto a Milano (dopo tre giorni lavorativi). Ovviamente ho potuto seguire la spedizione solo per il suo tragitto sul suolo italiano, spero che al più presto rendano possibile tracciare l'intero percorso come accadeva sul sito inglese. I pacchi contenenti capi di vestiario sono imballati con sufficiente cura, altrettanto non si può dire per quelli contenenti soltanto smalti. Il mio ultimo ordine consisteva proprio in cinque boccette: un set da tre (contenuto in una scatola troppo grande) e altre due che vagavano libere. Certo nel caso dovesse succedere qualcosa basta mandare una foto della merce danneggiata al servizio clienti, ma perché non tutelarsi entrambi utilizzando un imballaggio idoneo? Per le più frettolose è disponibile la consegna Express (entro quattro giorni) a 12 euro. Il tempo per annullare un ordine è stato ridotto a 30 minuti (!).

Credits

Anche il reso è stato agevolato (almeno sulla carta): si può spedire o consegnare a mano la merce al magazzino di Asos presso Bartolini a Milano. La spedizione avviene a carico dell’acquirente e, nel caso i prodotti siano idonei ad essere resi, verrà rimborsato il loro prezzo escluse eventuali spese di spedizione. Certo non è il reso gratuito di cui usufruiscono i nostri cugini francesi, ma evitare una costosa spedizione internazionale è già qualcosa.

Infine, anche il servizio clienti parla italiano (da quanto mi è sembrato non quello su Facebook, però) e promettono di rispondere entro sei ore.

Personalmente non so se essere felice delle novità o temere per i miei risparmi… Sorriso

14 commenti:

  1. io AMO Asos! Confermo quello che dicono su alFemminile, il numero di tracking non arriva purtroppo =( Magari lo ddanno per la spedizione Express..
    un bacio!

    RispondiElimina
  2. Io non ho mai comprato su asos per ora. Grazie per il post!

    RispondiElimina
  3. io e' un mese che sto valutando una spesa ma mi frena sempre la faccenda taglie, la vestibilita', e il fatto che non si capisca quanto son caldi i capi... saldi 4 volte l'anno? posso chiederti di approfondire?

    RispondiElimina
  4. Non ho mai comprato da Asos: per qualche strano motivo mi piacevano solo i capi più costosi (tipo 70£ per un top) e ho sempre preferito rimandare l'acquisto ad un momento economicamente più prospero (mmm, difficile!) o a quando avrei trovato cose di mio gusto ad un prezzo più conveniente.
    C'è tanta di quella roba che, a volte, abbandono il sito per sovrabbondanza di beni papabili (sì, sono incredibilmente pigra anche quando si tratta di acquistare mentre si è comodamente sedute sul divano!). Comunque l'ho trovato molto valido, sicuramente dovrò impegnarmi maggiormente in futuro perché secondo me (e a quanto leggo in giro) si possono fare dei buoni affari. Avevo notato la versione italiana anche se, non essendo un'affezionata, avevo rilevato giusto la traduzione delle varie categorie. Anyway grazie per il post, attualmente ho bisogno di un paio di maglioni caldissimi ma graziosi (dove lavoro fa mooooolto freddo, in più negli ultimi mesi ho perso parecchio peso e tutto ciò che avevo mi sta incredibilmente largo, al limite dell'antiestetico!), chissà che non li trovi lì. ;)

    RispondiElimina
  5. @Aru: Uh, brutta notizia! Io sono una maniaca del tracking! Grazie per aver condiviso la tua esperienza.

    @LaDamaBianca: Di nulla! :) Io invece ormai ho fatto decine di ordini, medito di farne un altro a breve. Magari vivendo in un piccolo centro è naturale sfogarsi con lo shopping in internet.

    @Misato-san: In effetti le taglie sono un problema, contando anche che la tabella si riferisce solo ai capi Asos e per le altre marche ci si debba arrangiare... Personalmente, se si tratta di capi non "da quattro soldi" preferisco acquistare solo marche che conosco.

    Per i saldi: fanno i classici saldi di fine stagione (gennaio e luglio) e dei "Mid-season sale" a metà stagione, l'ultimo verso ottobre (se non ricordo male) e l'altro presumo in primavera. La roba in saldo a volte torna a prezzo pieno una volta finita la promozione, altre volte rimane nella sezione "Clearance" fino ad esaurimento.

    @Cristina: Che ridere, mi hai ricordato mia sorella: anche lei si lamenta che le piacciono sempre i capi più costosi.
    Io salvo tutto quello che potrebbe interessarmi, poi faccio la cernita da lì. Ci metto giorni, lo confesso!
    Di nulla, fammi sapere come ti va.

    Che dite, Asos dovrebbe assumermi? :P

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto venire voglia di acquistare da asos..e ho appena fatto un ordine da bonprix..cattiva! XD

    RispondiElimina
  7. @Babylux: Son contagiosa! :P E riconfermo: Asos dovrebbe assumermi, o perlomeno mandarmi uno sconto! :D

    RispondiElimina
  8. Scusa il ritardo, leggo solo ora il post! Ma che meraviglia!!
    Spero sia più semplice ora acquistare, viste le precedenti difficoltà che tu sai (ma questa è un'altra storia...)!
    Mi è venuta voglia di shopping on-line!!!
    Ps:grazie! Come sempre!

    RispondiElimina
  9. @Silvia: Scusa per cosa? Son felice anche quando leggete i post mesi dopo, figurati! :) Sto acquistando proprio in questo momento e, francamente, il sito italiano ogni tanto si impalla, specie nella ricerca. Credo sia momentaneo. Certo le spedizioni con corriere dovrebbero diminuire il numero di pacchi persi. Vi farò sapere.

    RispondiElimina
  10. Cara, anche io sto per fare un ordine Asos e ripescare questo tuo post mi ha tranquillizzato, sapere che la consegna è affidata a bartolini diciamo che mi rasserena non poco.
    Via mi decido a fare l'ordine, giusto oggi sono fioccati millemila sconti interessanti.
    Grazie mille
    ciaooo

    RispondiElimina
  11. Io ho comprato (solo "gioielli"), e non ho avuto nessun problema; una volta spedito il pacco, mi hanno mandato un'email con un link per seguirlo nel suo viaggio e basta, qualche giorno di attesa ed è arrivato :>

    RispondiElimina
  12. @Smaltoitaliano: Sto per aggiornare il post con la mia esperienza, al contrario io ho ricevuto la mail col tracking da Bartolini, ma ovviamente limitatamente al viaggio italiano del pacco. Preferivo quando fornivano il link al sito del corriere inglese, che permetteva di tracciare tutto il percorso, spero rimettano questa possibilità in futuro.

    RispondiElimina
  13. Io ho ordinato solo accessori e scarpe per il momento!
    Porto un 36 abbondante e mi è sempre andata bene con una 4uk.
    Ma sono molto tentata dai maglioni e da alcune bluse...solo che davvero non capisco come scegliere la taglia giusta, porto una 40 che faccio scelgo la it38 o la it40? Su alcuni forum ho letto che i capi di abbigliamento "vestono un pò grande"...
    Bisbetica tu come ti sei regolata?

    RispondiElimina
  14. @the brunette: Non ho mai acquistato su Asos capi di marche che non posso provare in negozio perché sarebbe costato troppo renderli. Se i capi che ti interessano sono di marca Asos puoi fare riferimento alle loro tabelle.
    Sorry! :(

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...