martedì 18 ottobre 2011

Recensione: Bottega Verde Mar Morto Maschera Viso Purificante Rivitalizzante

Ovvero: l’ennesimo esempio di come non sempre cambiare significa migliorare.

Prezzo: 17,99 euro, ma spesso in offerta Quantità: 100 ml
Rivenditori: Monomarca Bottega Verde e on-line PAO: 12 mesi
Provenienza: Made in Italy Indicata per: Pelle mista, grassa, opaca
Periodo di prova: Più di cinque mesi

Dal sito Bottega Verde: La maschera che regala una carica di energia e vitalità, libera la pelle da cellule morte ed impurità idratandola efficacemente. Particolarmente indicata per la pelle mista o grassa perché purifica a fondo, è ideale anche per rivitalizzare una pelle spenta ed opaca. Dopo ogni applicazione, il viso risulterà più luminoso e rinvigorito.
La maschera è contenuta in un pratico tubetto in plastica azzurra dal design sobrio e moderno. Il prodotto ha l’aspetto di una fanghiglia grigio-verde chiaro, con minuscoli granuli più scuri. Solitamente è di consistenza cremosa e densa ma talvolta, nel primo periodo di utilizzo, può uscire del liquido. Basta comunque agitarla prima dell’uso. L’odore è stato corretto con una profumazione in cui spicca il limone.

Si applica sulla cute umida, una volta a settimana, evitando il contorno occhi e la bocca. Io per prudenza non la applico neppure sulla zona intorno alla bocca. I granellini che contiene compiono uno scrub molto leggero, sia durante la stesura che al momento di rimuoverla. Il colore abbastanza chiaro permette (se non siete scure o abbronzate) di potersi accostare alla finestra senza far inorridire i dirimpettai, ammesso che non siano troppo vicini.

Poco dopo la stesura la pelle, in maniera del tutto imprevedibile, si irrita. Talvolta è solo un lieve arrossamento (che secondo la confezione è normale), altre volte il viso pizzicava in modo deciso. Dopo pochi minuti comunque la cute si calma ed è possibile terminare i 10 minuti di posa. Ho usato la parola “imprevedibile” perché a volte il problema si è manifestato quando la pelle era in “fase mista/grassa” e, al contrario, è filato tutto liscio nonostante la pelle in “fase mista/secca” Perplesso. Anche mia sorella ha avuto la stessa esperienza.

Bottega Verde Maschera Viso Mar Morto.

Man mano che asciuga, la maschera si restringe e “tira” la pelle. È bene non superare i tempi consigliati. Si rimuove dal viso con un massaggio e dal lavandino con un’abbondante quantità d’acqua, come molti prodotti contenenti argille e fanghi. Lascia la pelle un po’ troppo asciutta ma per il resto perfetta: liscia e luminosa come porcellana, i pori sono notevolmente ristretti e “schiariti” e l’unto è sotto controllo. Questi benefici in genere si protraggono per due giorni. Durante questi mesi di utilizzo non ho notato nessun effetto collaterale imputabile a questa maschera.

In passato avevo provato questa maschera nel vecchio tubetto e la formula, sebbene abbastanza “tosta”, mi era piaciuta molto, tanto da preferirla alla maschera all’argilla Pelle Pura. La riacquistai credendo si trattasse del solito restyling estetico, invece il prodotto mi è sembrato diverso rispetto al passato. Oltre alle caratteristiche fisiche (la vecchia maschera era molto più scura, priva di granuli e si rimuoveva più facilmente), in precedenza non mi era mai capitato che bruciasse. Funziona comunque, ma credo che irritare la pelle non sia mai la via da percorrere. Se avete la pelle resistente e vi interessano i risultati a qualunque costo provatela, magari non sarete così sfortunate. Male che vada potrete riciclarla come fango per il corpo.
INCI: Aqua, Solum Fullonum, Maris Silt, Glycerin, Sodium PCA, Magnesium PCA, Zinc PCA, Manganese PCA, Phenoxyethanol, DMDM Hydantoin, Carrageenan, Methylparaben, Disodium EDTA, Ethylparaben, Citric Acid, Parfum, Limonene.

9 commenti:

  1. io ho provato quella all'argilla e quella alla mela verde...nn m soddisfano a pieno nessuna..ma un punto in + lo darei a quella all'argilla...

    RispondiElimina
  2. Tentar non nuoce quindi nel momenti in cui è in offerta potrei anche farci un pensierino ma a prezzo pieno credo sia una spesa un pò esagerata per le caratteristiche che ha; se ne trovano di meglio come ad esempio le maschere Mudd che costano anche di meno €6/7,00 solitamente.

    RispondiElimina
  3. il fatto che irriti la pelle non mi convince molto ma la vorrei comunque provare, non ho grossi problemi di pori dilatati ma ne ho qualcuno nella zona vicino al naso piuttosto circoscritta, potrei vedere dei miglioramenti. appena termino quella all'argilla che ho parte la provo.

    RispondiElimina
  4. Eh, qualche volta questi cambiamenti non sono così fruttosi, magari cercano di fare delle migliorie poi però la pelle ha delle reazioni diverse, capita.
    Se ti capita, prova una delle maschere fresche della lush, io ho provato quella per pelli sensibili e credo proprio che la ricomprerò, mi è veramente piaciuta. Ce ne sono di vari tipi e forse anche quella che fa al caso tuo, magari può essere un'alternativa a questa di bottega verde.
    ciaooo :)

    RispondiElimina
  5. @Mara: Le maschere per pelli grasse diverse da quelle all'argilla non piacciono neppure a me.

    @Patri: Sì, il prezzo pieno è assurdo, per fortuna la trovo spesso a 5 euro o meno. La Mudd sarà la mia prossima maschera, è già nell'armadietto.

    @Alessandra: Magari potresti usarla solo dove necessario, per evitare di irritare troppo.

    @A.G.: Grazie del consiglio, purtroppo in Sardegna non abbiamo Lush, ma se trovassi qualcuna disposta a dividere le spese potrei provare qualcosina.

    RispondiElimina
  6. Ero interessata a questa linea,ma se la pelle si irrita ( e la mia che è molto sensibile) ho paura ad utilizzarla.

    RispondiElimina
  7. me l'hanno regalata per il compleanno, ma ho la pelle delicata...ora che ho letto questa recensione non so se la proverò :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente, farei comunque una prova: ogni pelle è diversa e le esperienze altrui, per quanto possano essere dettagliate, approfondite e sincere, non hanno valore universale.
      Magari usa una piccola quantità di prodotto solo su una parte ristretta della zona T; rimanendo vicina al lavabo, in modo da poterti sciacquare subito se qualcosa andasse storto.

      Se però sei sicura che questi prodotti non vanno bene per te, riciclalo come fango per il corpo o regalalo ad una amica.

      Fammi sapere!

      Elimina
    2. grazie dei consigli, nel caso la userò per spalle e schiena dove saltuariamente ho qualche brufoletto :P

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...