sabato 31 dicembre 2011

Buon 2012!

Credits
Niente gatto imbronciato stavolta; è troppo impegnato a scovare il modo di sgraffignare i gamberoni del cenone per farsi fotografare! Passate una bella serata, nella speranza che la gioia di queste feste ci accompagni per tutto l’anno.

Auguri!

giovedì 29 dicembre 2011

Regali natalizi: Chanel Péridot


Chanel Péridot Le Vernis
Ad essere sincera il regalo cosmetico è uno soltanto, ma usare il singolare nel titolo è abbastanza deprimente. Inoltre, calcolando che la puntualità non è la forza della mia famiglia, posso considerare la “finestra-regali” aperta fino a marzo! A bocca aperta

Bando alle ciance, in maniera del tutto inaspettata, la mia sorellina Stefy mi ha fatto trovare un pacchetto farcito di doppie C contenente il bellissimo smalto duochrome Chanel. Pensavo che fosse ormai introvabile, ma lei è testarda e fortunata!

Chanel Péridot Le Vernis
Chanel Péridot. Un vero camaleonte, no?

Chanel Péridot Le Vernis

Purtroppo ho dovuto “spuntare” gli artigli e aspetterò qualche settimana per provarlo su delle unghie degne di questo nome.

Che dire… Grazie Tabby!!! Cuore rosso

martedì 27 dicembre 2011

Recensione: Too Faced ombretto Label Whore

Too Faced Label Whore
Too Faced rinnova la sua linea di ombretti e tra le vecchie glorie in saldo è possibile trovare anche il chiacchieratissimo Label Whore. Varrà la pena di sgomitare fra gli scaffali della merce in sconto?

sabato 24 dicembre 2011

Buon Natale a tutte!

A Romeo non piace il Natale... Non fate come lui, mi raccomando! :D


Avrei voluto condividere una foto natalizia del mio adorato gatto Romeo, ma pare che sia diventato un ateo integralista, a giudicare dalla faccia imbronciata e dalla sua ostinazione a non mettersi in posa vicino all’albero.

Sciocchezze a parte, auguro a tutti di trascorrere dei sereni giorni di festa, che crediate o meno. Fatevi belli, mangiate, bevete, ballate, ma soprattutto divertitevi!


Alessandra

mercoledì 21 dicembre 2011

Recensione: Bottega Verde Maschera Scrub alla Rosa Mosqueta

Bottega Verde Maschera Scrub alla Rosa Mosqueta
Vi è mai capitato di amare un cosmetico per un uso diverso da quello consigliato? A me sì, e se consideriamo che questo prodotto Bottega Verde di usi ne ha ben due…

lunedì 19 dicembre 2011

Recensione: Models Own Beetlejuice Pinky Brown

Models Own Beetlejuice Pinky Brown
Dopo il Péridot-esco Golden Green, ecco un altro duochrome Models Own: il glitterato Pinky Brown. Sarà abbagliante come nella boccetta?

venerdì 16 dicembre 2011

Recensione: Mavala eyeliner Eye-Lite Noir

Mavala eyeliner Eye-Lite Noir
Con la lentezza che mi contraddistingue, ecco la recensione del meno appariscente tra gli acquisti parigini. Varrà l’equazione “brutto ma buono”?

mercoledì 14 dicembre 2011

sabato 10 dicembre 2011

Recensione: Essence smalto Colour&Go #78 Blue Addicted

Essence Colour&Go 78 Blue Addicted
Il periodo natalizio è appena cominciato! Cosa è più adatto di uno smalto con i glitter per festeggiare?

lunedì 5 dicembre 2011

venerdì 2 dicembre 2011

Ponderando: Venditori di non-odio

Credits


Anni fa lessi su un giornale una frase: i pubblicitari discreti riescono a vendere un prodotto, quelli bravi vendono una marca, ma soltanto i geni vendono uno stile di vita. E il marketing Benetton ha sempre puntato in alto, ponendo l’accento su temi scottanti come guerra, religione, uguaglianza, omosessualità, piuttosto che sul coloratissimo abbigliamento. I tre cuori identici appartenuti a persone dalla pelle diversa, l’uniforme insanguinata del soldato bosniaco, le natiche marchiate “HIV Positive”, le immagini di condannati a morte, sono alcune delle campagne pubblicitarie che hanno destato scalpore e su questa falsariga si inserisce Unhate, che ritrae diversi leader politici e religiosi, più o meno in disaccordo nella vita reale (Sarkozy e la Merkel, a giudicare da come ridono insieme, mi sembrano affiatati senza bisogno di fotomontaggi) che si baciano sulle labbra. L’obiettivo, oltre a sponsorizzare il marchio, è promuovere la omonima fondazione.

Sarebbe stato ironico, se non fosse stato scontato, il fatto che questa campagna “di pubblici-pace” ha fatto indignare il Vaticano (che ha ottenuto la rimozione del bacio fra il Papa e l’Imam del Cairo), i cattolici, la Casa Bianca, il Cairo e la Cina, che ha oscurato in patria l’immagine che raffigura Obama e Hu Jintao. Un bel putiferio per delle immagini foriere di tolleranza.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...