martedì 24 gennaio 2012

Recensione: Garnier Fructis Balsamo Puliti & Brillanti

Garnier Fructis Balsamo Puliti & Brillanti
Può un balsamo essere troppo leggero durante il lavaggio e addirittura lasciare i capelli sporchi dopo aver usato il phon? In certi prodotti risiede un Mr. Hyde…

Prezzo: 3,20 euro (variabile) Quantità: 200 ml
Rivenditori: Super e ipermercati, negozi di articoli per l’igiene PAO: 12 mesi
Provenienza: Non indicata Confezioni testate: 1

Dal sito Garnier: Le aggressioni quotidiane, unite agli effetti dei depositi del calcare presenti nell’acqua del rubinetto, mascherano la brillantezza dei tuoi capelli e li appesantiscono. Il Balsamo Crema Fortificante Garnier Fructis Puliti & Brillanti è stato specificatamente formulato per districare i capelli e allo stesso tempo restituir loro leggerezza e brillantezza. La sua formula biodegradabile al 92%, che combina il Concentrato Attivo di frutti Potenziato ad un attivo anticalcare, impedisce l’accumulo di depositi calcarei e residui sui capelli.
All’interno della classica confezione Garnier, per l’occasione tinta di verde e azzurro, è contenuto il balsamo: una crema bianca non molto consistente dall’odore di agrumi. Non ho scattato foto del prodotto: portare la fotocamera in doccia non è affatto agevole!

Il balsamo non è dei più “ricchi” al tocco e, sui capelli, diventa come acqua: ciò dona l’impressione di un prodotto leggero e non untuoso ma mi ha creato difficoltà a distribuirlo sui capelli. Pur non avendoli più tanto lunghi (al momento superano di poco le scapole) ho mantenuto l’abitudine di applicare il balsamo a metà lunghezza e da lì massaggiarlo fino alle punte e, in quantità minore, verso le radici. Il balsamo Puliti & Brillanti sembra non muoversi: dove lo applico lui “svanisce”, invece di scivolare e avvolgere la chioma. Il problema non si è presentato applicando piccole quantità di prodotto su ogni parte della testa, ma si impiega più tempo e, d’inverno, stare nudi e bagnati senza riscaldamento non è un toccasana.

Dopo aver tamponato i capelli con un asciugamano, uso un pettine a denti larghi per districarli (so che non si dovrebbe fare, ma da asciutti sono troppo crespi per essere pettinati) e, a questo punto, avrei detto che il balsamo è un po’ troppo leggero per i miei gusti, ma i capelli erano comunque pettinabili. È stato il caldo del phon ad avermi rivelato la seconda faccia di questo balsamo.

Durante l’asciugatura infatti i capelli diventano pesanti e sembrano sporcati da una sostanza cerosa, che rimane anche sulla mano che districa e separa le ciocche. Qualcosa di molto simile accade facendo la piastra: i capelli sembrano non lavati da alcuni giorni! Nauseato La conferma dell’esistenza di questa sostanza arriva dopo aver finito la piega: ogni volta che ho utilizzato questo balsamo, sulle placche della ghd è rimasto un residuo che, con il calore, è diventato nero. Ugh! Per fortuna dopo qualche ora (forse per il freddo?) i capelli riprendono un aspetto decente, anche se a livello tattile non sono al top. Inoltre basta un solo lavaggio (anche accompagnato da un altro balsamo) per riportare la situazione alla normalità.

Insomma: puliti assolutamente no, brillanti non più del solito, forse anche meno. Sull’attivo anticalcare (eh? Calfort!?) e sul presunto aumento di forza dei capelli non ho notato nulla… Accidenti, trovo sempre mille difetti nella mia criniera ma il calcare mi mancava. Un ultima nota sul profumo: personalmente non mi fa impazzire, ma per fortuna sui capelli asciutti è quasi scomparso.
Naturalmente non acquisterò mai più questo balsamo, l’unico rimpianto è di non aver trovato un prodotto meno inquinante di quelli che uso solitamente, ma altrettanto economico e reperibile.

INCI: Aqua/Water, Cetearyl Alcohol, Distearoylethyl Hydroxyethylmonium Methosulfate, Octyldodecanol, Zea Mays Starch/Corn Starch, Niacinamide, Tocopherol, Saccharum Officinarum Extract/Sugar Cane Extract, Malpighia Punicifolia/Acerola Fruit Extract, Camelina Sativa Oil/Camelina Sativa Seed Oil, Camellia Sinensis Extract/Camellia Sinensis Leaf Extract, Benzoic Acid, Linalool, Caprylyl Glycol, Caprylic/Capric Triglyceride, Pyrus Malus Extract/Apple Fruit Extract, Piridoxine HCI, Citric Acid, Citrus Medica Limonum Peel Extract/Lemon Peel Extract, Prunus Armeniaca Kernel Oil/Apricot Kernel Oil, Hexyl Cinnamal, Glycine Soja Oil/Soybean Oil, Parfum/Fragrance.

19 commenti:

  1. mi sa che hai ragione, dev'essere il calfort, ma quello liquido, che è proprio di colore azzurro...! che schifezza!!
    ciao
    gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che il Calfort fosse azzurro. Perlomeno questo balsamo l'hanno lasciato bianco!

      Elimina
  2. oO..Una delle peggiori recensioni mai lette in vita mia...Accipicchia...:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per come è stata scritta o per il prodotto? :D

      Nel primo caso posso giocarmi la scusa della febbre e dell'insonnia, nel secondo... Beh, ho visto addirittura di peggio.

      Elimina
  3. Eppure io mi ci trovo benissimo, riesco a spargerlo su tutta la chioma e districa bene senza appesantire! certo che ogni capello reagisce a modo suo! Non ho nemmeno notato questo effetto ceroso perchè durante l'asciugatura cerco di toccare i capelli il meno possibile(sono ricci e si sformano). La prossima volta vedo se succede anche a me!
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti credo, e non mi stupirei se non ti succedesse nulla (anzi: lo spero! I capelli appena lavati che non sembrano tali sono una maledizione). Ne ho un esempio in casa: io e mia sorella usiamo shampoo diversi proprio per questo.

      Elimina
  4. a me la linea fructis non piace in generale, men che meno dopo aver letto questa recensione!
    comunque volevo farti i complimenti per il tuo blog, ci piace molto e ti seguiamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece con Fructis mi sono trovata sempre discretamente. Sono di quelle che, bene o male, riescono ad utilizzare di tutto; i prodotti per capelli che non ricomprerei si contano sulle dita di una mano.

      Grazie per i complimenti!

      Elimina
  5. sto usando da qualche tempo lo shampoo di questa linea e non mi sembra male ma il balsamo non l'ho provato e non credo lo farò...ho i capelli secchi e riccissimi non vorrei trovarmeli grassi e mossi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo shampoo non l'ho mai provato, non escludo di acquistarlo in futuro.
      Pensando positivo: magari il balsamo te li rende un po' meno secchi! :)

      Elimina
  6. Recensione stupenda !!! Sospettavo che questo balsamo fosse una schifezza e tu lo hai ampiamente confermato :) Baci

    RispondiElimina
  7. C'è un piccolo premio per te sul mio blog <3

    RispondiElimina
  8. Grazie mille, vado subito a controllare! :)

    RispondiElimina
  9. Mmmm Sono d' accordo su quello che dici su questo balsamo. Io ho i capelli grassi e, per averli sempre in ordine e puliti, devo fare lo shampoo un giorno si e uno no. Ho comprato questo balsamo perché in offerta al supermercato (la confezione da due 3,79 euro) e l' ho preso ma è stato deludente...
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho acquistato in sconto, anche perché, considerando quanto balsamo consumo, a 3,20 euro a flacone mio padre mi farebbe rasare a zero!

      Elimina
  10. Ho provato lo shampoo in un campioncino qualche giorno fa e......horror! Come scritto per il balsamo, la cosa peggiore che ho notato è che i miei capelli erano meno puliti del solito, e anche al tatto apparivano meno morbidi, inoltre la stesura non era ottimale in quanto il prodotto fatica a distribuirsi...insomma bocciato a mio parere anche lo shampoo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato! Ora vorrei provare le nuove linee Ultradolce senza siliconi, spero di trovarmi bene.

      Elimina
  11. Ciao! Ho trovato la tua recensione dopo aver lavato i capelli con uno shampoo della garnier fructis, che non è quello di cui parli tu, ma comunque uno della stessa linea. È stato veramente un orrore!! Sulle radici i miei capelli sembravano non lavati da una settimana come minimo, e al tocco mi rimanevano le mani appiccicose :( almeno so di non essere l'unica ad essere delusa dalle promesse di questa linea

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...