domenica 12 febbraio 2012

Tag: L’ABC di Arsenico e Vecchi Rossetti

Credits
Rubo questo tag da Cristina di Pee Before Polish (se amate gli smalti e non conoscete il suo blog rimediate subito) che lo ha tradotto dall’inglese. In italiano si perde la corrispondenza tra le domande e le lettere dell’alfabeto, ma l’importante è divertirsi. Siete tutte taggate!

1. Età: 24

2. Tipo di letto: Singolo, forevah! Anche se fossi sposata: cosa c’è di più anti-erotico di pigiamoni, borse dell’acqua calda e risvegli improvvisi causa incubi?

3. Faccenda domestica che odi: Spolverare, motivo per cui ho dato a tutti i peluche e soprammobili un biglietto di sola andata per gli scatoloni del ripostiglio.

4. Giorno preferito: Nessuno, li trovo tutti detestabili.

5. Cosa è necessario per iniziare la giornata: La sveglia, altrimenti dormo fino a mezzogiorno!

Credits


6. Colore preferito: Assolutamente il verde per gli smalti; in generale mi piace molto il viola ma non mi dona affatto.

7. Oro o argento: Oro. Non amo indossare gioielli, ma ho un’antipatia per l’argento: ossida! Triste

8. Altezza: Un metro e cinquantadue, ma mi permetto il lusso di dire un metro e cinquanta, toh!

9. Strumenti musicali: Ahimè nulla, a parte il flauto dolce alle elementari e medie (che non mi è mai piaciuto). Mi riprometto sempre di cominciare a strimpellare la chitarra, appena sarò meno pressata dagli esami… Ma quando accadrà? In lacrime

Credits

10. Lavoro: Studio, al momento. In passato ho fatto qualche lavoretto saltuario, tra i quali volantinaggio e guida turistica.

11. Figli: No, grazie! A malapena so badare a me stessa, in passato ho ucciso tutti i miei Tamagotchi, i pesci rossi e il bonsai.

12. Vivo in: Sardegna.

13. Nome della mamma: Ha un nome bizzarro, se lo leggesse qualcuno che mi conosce avrebbe la conferma della mia identità. Passo!

14. Soprannomi: La fiera dello strambo! Mio padre da bambina mi chiamava Piccionetto (bah!); a scuola Carnivora e vari giochi di parole sul cognome; mia sorella mi chiama ancora Tabby e altri soprannomi più “coloriti”.

15. Notti passate in ospedale: Due settimane da bambina, per fortuna era un falso allarme.

16. Oggetti di livore: Gli snob e i fanatici.

17. Citazioni preferite dai film: Per essere una che dimentica le battute, tante!
“Al cuore Ramon! Se vuoi uccidere un uomo devi colpirlo al cuore.” Per un pugno di dollari


“Dove sono i missili?” “In c**o a te!”  Rambo 3
“Vengono fuori dalle f*****e pareti!!!” Aliens
“Sono una donna come tante: sudo, tossisco, ho la carie. Non le mancherò.” Tre colori: Film blu
“D’oh!” I Simpson
Soprassediamo sulla bestemmia di affiancare Kieslowski a Rambo 3.

18. Mancina o destrorsa? Scrivo (male) con la destra, ma altre cose le faccio con la sinistra. Tra le quali scribacchiare, nelle emergenze.

19. Fratelli: Una sorella minore, ogni tanto passa di qua a commentare.

20. Orario della sveglia: Dipende. Per le lezioni alle nove suona alle sei meno un quarto.

21. Biancheria intima: Pratica e comoda, niente pizzo!

22. Verdure che odi: Nessuna, finché sono cucinate bene.

23. Cosa ti fa arrivare in ritardo: La lentezza. Paradossalmente, invece che impratichirmi e diventare più svelta, allungo i tempi.

24. Radiografie: Almeno quattro, ma nulla di grave.

25. Prelibatezze che sai preparare: Nessuna, sopravvivo con i cibi pronti! A sedici anni tentai l’impresa ma, a parte la crema pasticcera, era tutto disgustoso. Inoltre, è impossibile cucinare con ingredienti freschi per una sola persona (mia sorella non conta: ci nutriamo in modo differente). Immaginate la discussione: “Buongiorno, mi dia 40 ml di panna, un fungo porcino, un quarto di cipolla, 5 grammi di parmigiano, olio, sale e spezie quanto basta!”.Occhiolino

26. Zoo: A Parigi, anni fa. Era un’estate straordinariamente calda e mi fece tristezza vedere gli animali abituati a vivere al freddo stesi a terra boccheggiando. Le capre e certe piccole scimmie erano invece dei campioni di simpatia, ma preferisco gli animali liberi.

Buona domenica!

17 commenti:

  1. Sei sarda??? E chi l'aveva capito...Comunque, ti rubo il tag, ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ruba, ruba!

      Eh, dall'altezza si poteva intendere! :D

      Elimina
  2. bellissimo questo tag :D "Figli: No, grazie! A malapena so badare a me stessa, in passato ho ucciso tutti i miei Tamagotchi, i pesci rossi e il bonsai." ahahaha oddio miticaaaa xD

    RispondiElimina
  3. Ho letto questo Tag da Cristina. E' proprio carino!! Si scoprono tante cose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Partecipa, se vuoi. Sicuramente alla domanda 25 potrai stilare una lista lunghissima!

      Elimina
  4. carino questo tag :D mi sa che lo farò pure io ;)

    RispondiElimina
  5. che carino questo tag, davvero simpatico!

    RispondiElimina
  6. Molto carino, ma adesso sono curiosa di sapere il nome di tua madre! xD Pensa che oltre agli incubi, io mi sveglio in preda a risate isteriche....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le risate sono capitate anche a me, che ansia!

      In privato potrei togliervi la curiosità.

      Elimina
  7. ora ci hai lasciato con la curiosità sul nome di tua madre però XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sopra, a voi posso scriverlo in privato. Sono troppo paranoica per pubblicarlo.

      Elimina
  8. uhuhuh divertente, mi sa che lo faccio :D

    RispondiElimina
  9. Divertente!
    Prova a rifare questo Post quando ne avrai 35 e poi vedrai quante cose saranno cambiate al punto 2-3-5-10-11-20-25!!!AHAHAHA!!!
    E' piacevole aver qualcuno affianco che ti sveglia se ti sente agitata in preda agli incubi: per me che ne faccio molteplici e spesso (si lo so, ci vorrebbe "uno bravo") è un sollievo poterci contare! ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, ci sono due categorie che non si evolvono: i morti e i matti! Non ricordo mai chi lo disse, spero non qualche losco personaggio.

      In tema incubi da poco mi sono auto-schiaffeggiata per difendermi da un immaginario muro che cadeva... Siamo a posto!

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...