sabato 14 luglio 2012

Recensione: Garnier Ultra Dolce balsamo Madreperla e Fiori di Ciliegio

Garnier Ultra Dolce balsamo Madreperla Fiori di Ciliegio
Fiori, frutta e materiali preziosi: oggi shampoo e balsamo contengono combinazioni di ingredienti quasi poetiche, come questo Ultra Dolce alla madreperla e fiori di ciliegio. Sarà idillio o tragedia?

Prezzo: 3 euro circa (spesso in offerta) Quantità: 200 ml
Rivenditori: Supermercati e negozi di articoli per l’igiene della persona PAO: 12 mesi
Provenienza: Non indicata Indicato per: Capelli spenti
Confezioni utilizzate: 1
 
Dal sito Garnier: Una Vera ricetta di brillantezza e splendore per i capelli spenti e senza luce, la nuova gamma Garnier Ultra Dolce associa la Madreperla, che apporta brillantezza e riflessi luminosi, ai Fiori di Ciliegio, che donano morbidezza, in una formula dolce e cremosa che non appesantisce i capelli.
La confezione, come quella di tante altre marche, ha il tappo rivolto verso il basso per facilitare l’uscita del prodotto. La linea Madreperla e Fiori di Ciliegio, dedicata ai capelli spenti, è contraddistinta dal rosa tenue perlato. Il balsamo è una crema fluida di colore rosa dal buonissimo profumo dolce e fiorito.

Si distribuisce bene sui capelli senza appesantirli; chi è abituato a balsami più corposi dovrà fare attenzione a non usarne più del necessario. Anche il risciacquo è veloce e non richiede una quantità eccessiva d’acqua. Il profumo durante l’applicazione è tenue e solitamente non è percepibile sui capelli asciutti, perlomeno utilizzando solo il balsamo di questa linea.

Svolge il suo lavoro in maniera onesta: districa i capelli senza appesantirli e li lascia morbidi. Non ho riscontrato però una lucentezza maggiore del solito; da quel punto di vista ho provato di meglio.

Personalmente non bado molto alle promesse “extra” di shampoo e balsami: penso che molto spesso non ci sia una grande differenza in termini di efficacia tra le varie linee e che molti degli effetti che promettono di donare sono prerogativa di chiome sanissime (non il mio caso, purtroppo), di prodotti e/o strumenti specifici a effetto spesso temporaneo o del caro Photoshop! Occhiolino Questo è il motivo per cui, nonostante la débâcle sulla luminosità, mi è comunque piaciuto e potrei riacquistarlo in futuro.
INCI: Aqua/Water, Cetearyl Alcohol, Dipalmitoylethyl Hydroxyethylmonium Methosulfate, Quaternium-80, Glyceryl Stearate, CI 75170/Guanine, CI 14700/Red 4, CI 17200/Red 33, TEA-Lauryl Sulfate, Sodium Lauryl Sulfate, Limonene, Benzyl Salicylate, Linalool, Propylene Glycol, Isopropyl Alcohol, Alpha-Isomethyl Ionone, Cetrimonium Chloride, Citric Acid, Butylphenyl Methylpropional, Citronellol, Methylcellulose, Prunus Cerasus/Bitter Cherry Extract, Hexyl Cinnamal, Glycerin, Parfum/Fragrance.

18 commenti:

  1. L'avevo provato anni fa, ma non mi era piaciuto, molto, di Ultra Dolce preferisco la linea al burro di karité e olio di avocado :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente l'ho utilizzata in passato, ma non ricordo molto altro!

      Elimina
  2. Secondo me sta tutto nel trovare il balsamo adatto al proprio tipo di capello. Una volta trovato quello basta solo essere costanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo! Però la curiosità (e le offerte) spesso hanno la meglio sulla costanza.

      Elimina
  3. Da un balsamo io mi aspetto solo che districhi oramai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è imperativo anche che non appesantisca i capelli: nonostante li lavi a giorni alterni, ho provato prodotti che riuscivano a sporcarli nel giro di 48 ore.

      Elimina
  4. Grazie di aver fatto questa recensione perchè il prodotto mi interessava!! =)

    Morgana di Insane Bazar

    RispondiElimina
  5. amche io ce l'ho :) il profumo è davvero buonissimo :)

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordissimo sulle "promesse": l'importante è sempre prendere un po' con le pinze quello che scrivono sulle confezioni! Se uno non ha delle pretese eccessive, è facile che si trovi bene anche con prodotti "semplici" come questo :D
    Della Garnier uso la linea alla camomilla e miele (sia lo shampoo che il balsamo, anche se non sono propriamente bionda, eh eh!) e non credo che abbia un effetto schiarente come promesso, però continuo a prenderli perché alla fine mi piace come trattano i capelli, sono profumati e morbidissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa di simile è successo pure a me. Pensa che una delle linee che mi aiutava di più a raggiungere il "liscio effetto spaghetto" veniva pubblicizzata come volumizzante!

      Elimina
  7. Da anni non uso i prodotti Garnier per i capelli ma quante volte avrei voluto riprendere uno dei loro profumatissimi shampoo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal punto di vista sensoriale questi prodotti hanno una marcia in più. Si può facilmente rimediare, però, utilizzando un profumo per capelli o, se si è abbastanza smaliziate, aggiungendo delle profumazioni ai prodotti che si possiedono. Ma confesso di non sapere nulla di come ciò si possa fare!

      Elimina
  8. nuova follower :-) anche io l'ho usato perchèl'ho trovato a 1,99 e non mi ci sono trovata male! il suo lavoro lo fa e lo fa bene :-) passa da me si ti va..ti aspetto.un bacio eli

    RispondiElimina
  9. l'ho usato anche io ma nulla di speciale. adesso tendo ad usare i prodotti per capelli della linea esselunga tanto non ho molte pretese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esselunga: un'altra catena che qui non esiste! In passato sono rimasta delusa dai prodotti per capelli a marchio dei super, ma non escludo di concedere loro un'altra chance.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...