lunedì 10 settembre 2012

Recensione: Essence smalto Colour&Go Choose Me! #38


Essence smalto Colour&Go Choose Me!
Oh, no!!! Essence ha deciso di rinnovare l’intero assortimento Colour&Go, e non tutte le tonalità verranno riproposte. Magra consolazione: il “vecchio” assortimento è ora in saldo (si fa per dire: la differenza è di dieci centesimi!). Sarà il caso di seguire l’invito di questa bella boccettina?

Prezzo: 1,29 euro (1,19 in saldo) Quantità: 5 ml
Rivenditori: Oviesse, Coin, Upim, Marionnaud PAO: Non indicato
Provenienza: Made in France Colori disponibili: 55 (tutti in saldo)

Dalla confezione: Flat brush – quick dry: trendy nailstyle within seconds! (Pennello piatto – asciugatura rapida: unghie alla moda in pochi secondi!).
La boccetta, cilindrica, ha l’impugnatura coordinata allo smalto, permettendo in teoria una più semplice identificazione. In pratica, preferisco la soluzione adottata da Deborah per i Prêt à Porter: tappo nero con etichetta colorata recante nome e numero della tonalità. Choose Me! consiste di una base azzurro/verde e di una moltitudine di minuscoli brillantini di forma irregolare. La maggior parte di questi è duochrome (vira dal verde all’azzurro, mostrando prevalentemente toni turchesi); sulle pareti della bottiglietta sono visibili anche bagliori dorati e arancioni, più difficilmente riscontrabili sulle unghie (soprattutto gli ultimi). Perlomeno, questo è ciò che vede il mio occhio: non sono completamente sicura che si tratti di diverse “popolazioni” di microglitter, piuttosto che di un solo tipo (o due)  in parte mascherato dal colore di base. Ad ogni modo, chissenefrega.

Essence smalto Colour&Go Choose Me!
Essence Colour&Go Choose Me, particolare della boccetta.

L’impugnatura del pennello è un po’ troppo corta, ma comunque gestibile. Nulla da eccepire sul pennellino, invece: largo e dalle setole ferme. La base di Choose Me! è semitrasparente: la prima passata è insufficiente, due possono bastare se avete le unghie corte e/o non vi disturba che si intraveda il confine tra parte libera e parte aderente dell’unghia. Preferendo le unghie uniformi, ho effettuato una terza stesura: in questo modo la linea è rimasta appena percepibile in ambienti luminosi. Lo smalto è della giusta consistenza e, miracolo per la sottoscritta, si distribuisce uniformemente e non lascia antiestetici spazi vuoti. Il risultato finale è meno “caotico” in confronto alla boccetta: i brillantini si aggrappano alle pareti di quest’ultima e paiono di più. Rimane comunque uno smalto brillantissimo (glass fleck dovrebbe essere il termine giusto per questa tipologia) e abbastanza lucido; l’effetto cangiante è tuttavia modesto e poco spettacolare per la somiglianza dei colori (verde –> turchese –> azzurro) e per la gradualità con cui questi si susseguono. Con due passate si ottiene una tonalità leggermente più chiara di quella della boccetta.

Essence smalto Colour&Go Choose Me! swatch
Essence Colour&Go Choose Me, tre passate. Foto scattata in interno. Dal vivo la linea delle unghie era praticamente invisibile, mentre i brillantini dorati e verdi risplendevano quasi come nella boccetta. Peccato che nessuna delle mie "fotocamere" sia riuscita a catturarli! :(

Lo smalto asciuga in tempi discreti, ma è meglio fare attenzione durante le ore successive all’applicazione: ho dovuto rifare un’unghia perché vi si era impressa la trama di uno strofinaccio Perplesso (ulteriore conferma che i lavori di casa non fanno per me). Ha resistito cinque giorni senza l’aiuto di un topcoat. A dispetto della massiccia presenza di glitter, Choose Me! si leva senza difficoltà, mi ha però lasciato un antiestetico alone azzurro sulle unghie.

Essence smalto Colour&Go Choose Me! swatch
Essence Colour&Go Choose Me, tre passate. Luce solare diretta. Valgono le stesse considerazioni della foto precedente.

Qualità buona, tonalità particolare e prezzo imbattibile. Faccia attenzione chi detesta profondamente la linea ungueale (VNL, visible nail line per gli anglofoni. Perché loro hanno un termine facile da ricordare e noi no?) e/o non ama fare più passate o sovrapporre diversi smalti. Choose Me! è molto simile ai più costosi Zoya Charla, OPI Catch Me In Your Net e Orly Halley’s Comet. I saldi sull’intera linea Colour&Go dovrebbero iniziare a settembre ma, dato l’esiguo risparmio (dieci centesimi) non vi consiglio di attendere.

Essence smalto Colour&Go Choose Me! swatch
Essence Colour&Go Choose Me, tre passate. Luce artificiale. I brillantini verdi, dal vivo, sono molto, molto più sgargianti!

video


Nel video l'effetto duochrome praticamente non si vede, ma giuro che in realtà esiste! (E no, non abito assieme a delle persone che si credono Napoleone!).

INCI (dal sito Essence): Butyl Acetate, Ethyl Acetate, Nitrocellulose, Phthalic Anhydride/Trimellitic Anhydride/Glycols Copolymer, Acetyl Tributyl Citrate, Isopropyl Alcohol, Stearalkonium Hectorite, Acrylates Copolymer, Adipic Acid/Fumaric Acid/Phthalic Acid/Tricyclodecane Dimethanol Copolymer, Calcium Aluminum Borosilicate, Silica, Tin Oxide, Polyvinyl Butyral, Citric Acid, Phosphoric Acid, Styrene/Acrylates Copolymer, CI 42090 (Blue 1 Lake), CI 77499 (Iron Oxides), CI 77820 (Silver), CI 77891 (Titanium Dioxide).

31 commenti:

  1. Oddio, il colore è davvero stupendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è uno dei più particolari di Essence.

      Elimina
  2. Risposte
    1. E dal vivo è anche più brillante e coprente (la fotocamera tira fuori i raggi X, a volte!).

      Elimina
  3. Il colore è stupendo, peccato macchi le unghie una volta tolto... ho avuto parecchie disavventure si questo genere e sono diventata piuttosto pignola sull'argomento! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è successo così a tutte coloro che lo hanno recensito (vedi Tizy1289 qui sotto), sicuramente dipende anche da fattori personali. Inoltre, non uso mai basi, se non specificato.

      Elimina
  4. Ale, mi vuoi dire che questo smalto non lo faranno più? Orrore e raccapriccio! E' uno dei miei preferiti di sempre, che amarezza...! T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra proprio di no! Sul sito hanno già inserito i nuovi smalti, ma nessuno ha lo stesso nome, né gli assomiglia.

      Elimina
  5. L'ho recensito io pure!
    A me non ha macchiato assolutamente le unghie durante la rimozione, però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto e commentato! :)

      Sicuramente è un problema personale; o le unghie mi si stanno indebolendo o il nuovo solvente è una ciofeca come il precedente...

      Elimina
    2. Hai mai provato ad usare la base "Nail art base coat" di Essence? quella con il tubetto bianco e il tappo nero?
      Te la consiglio caldamente! Crea una specie di pellicola sull'unghia che, oltre ad uniformarla, viene anche protetta dagli smalti che macchiano! *--*
      E' il mio tessoro!

      Elimina
    3. Mai provata, ma l'idea della pellicola uniformante non mi dispiace affatto. Grazie del suggerimento, me la segno!

      Elimina
    4. Figurati! Se spulci sul mio blog trovi la recensione..E vedi come lavora bene su unghie rovinate dal gel..*--*

      Elimina
  6. Ce l'ho anche io ma lo trovo più bello applicato come Top Coat un pò particolare su una base celeste come mi è capitato di fare qualche volta, o comunque su un colore sui cui si abbina bene, piuttosto che assoluto e applicato svariate passare per coprire bene le unghie essendo lunghe come le tue.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche utilizzarlo come top coat è un'idea, solo che mi piace molto quell'effetto di profondità che danno questo tipo di smalti. Sottolineo che non era così poco coprente come mostrano le foto; la mia opinione sarebbe stata ben diversa!

      Elimina
  7. io ce l'ho ma per me anche con 3 passate resta poco coprente, non l'ho amato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato! Se non sbaglio tu hai pure le unghie corte, avrei detto che sarebbero bastate addirittura due passate. Avranno mica modificato la formula? Il mio non è nuovissimo ed Essence ha il vizio di cambiare le formulazioni mantenendo gli stessi nomi.

      Elimina
  8. ho questo smaltino e mi piace molto. su di me dura due giorni massimo, ma lo ricomprerei certamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La durata è così soggettiva che sto pensando di seguire l'esempio di altre blogger: non indicarla affatto. Forse faccio un sondaggio per sapere le vostre opinioni.

      Elimina
  9. è semplicemente magnifico *_* se macchia le unghie comunque ti consiglio di stendere 2 strati di base...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tocchi un nervo scoperto: non uso la base! Dovrei, ma sono troppo pigra e lenta per sopportare un passaggio in più.

      Elimina
  10. O.O bellissimoooooooooooooooooooooo!!!!!!! Lo voglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che non sia difficile da trovare, un anno fa era piuttosto ricercato.

      Elimina
  11. Questo smalto è davvero bello, peccato non sarà più disponibile!
    P.S. Mi sono iscritta! :)

    RispondiElimina
  12. Bellissimo, piace anche a me moltissimo,soprattutto sulle unghie corte! :)

    RispondiElimina
  13. A me ha macchiato pure con la base... :°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'oh! Tra l'altro, un'unghia è ancora macchiata... :/

      Elimina
  14. Io personalmente lo adoro lo uso spessissimo ma ahimè non sono un'esperta e lo applico senz altro, e dura qualche giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io sono un'esperta, se ti consola anche alcune ragazze veramente brave con gli smalti lamentano una scarsa durata. Basi, topcoat e fissatori possono aiutare, ma a volte è questione di abitudini e di unghie.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...