martedì 29 gennaio 2013

Recensione: Debby kissMYlips Rossetto #40 Just Black

Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black
Ahem, mi sono scordata di scattargli una foto prima di usarlo...
Un rossetto nero è molto più utile di quanto si creda. Immancabile ad Halloween e Carnevale, permette di mimetizzarvi nei locali più alternativi della città (o vi smaschera subito come poser, a seconda dei casi) e senza esso non si può trollare alle feste religiose. Ma trovare un rossetto nero non è affatto semplice…

Prezzo: 4,90 euro Quantità: Non indicata
Rivenditori: Profumerie e negozi concessionari Debby PAO: 24 mesi
Provenienza: Made in Italy Colori disponibili: 10 (Collezione Effetto Laccato)

Dal sito Debby: kissMYlips è il rossetto che riesce ad accontentare i gusti e le esigenze di tutte le ragazze che vogliono sentirsi sempre uniche ed originali! 10 tonalità LACCATE  per un colore intenso ed un risultato extra-lucido.
Lo stick, di plastica nera lucida con dettagli fuxia, è più piccolo della media – non essendo indicata la quantità di prodotto contenuta è difficile dire se ciò riguardi solo la confezione – e dall’aspetto molto “pischella alternativa wannabe”; a parte questo è funzionale e sembra abbastanza solido. Il colore #40 Just Black (“esattamente nero”), appare nero senza alcun effetto perlato né glitter. Il rossetto ha una profumazione sintetica di liquirizia, che ricordo di aver già incontrato in altre tonalità molto scure di altre marche; personalmente non la gradisco affatto e, purtroppo, la percepisco per diversi minuti dopo l’applicazione del prodotto.

Quando acquistai il rossetto, questa tonalità era permanente (testimone il sito stesso, che nella descrizione parla ancora di quaranta colori); oggi si trova misteriosamente nella edizione limitata kissMYlips Effetto Laccato. Sempre al momento dell’acquisto, provando i tester sul braccio notai che l’altro colore “pazzerello”, il #39 Insolent Blue, sembrava praticamente semi-trasparente, mentre questo nero pareva più cremoso e coprente. Guardando gli swatch potete constatare che non è affatto così; non so se ad ingannarmi sia stata la sede inappropriata utilizzata per la prova, se il tester fosse scaduto/rovinato o appartenente ad un lotto diverso o se semplicemente io sia fuori di testa. Pensieroso

Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black
Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black.

Just Black scivola sulle labbra lasciando una leggera quantità di prodotto dal finish piuttosto lucido; purtroppo il colore non è affatto omogeneo né opaco e il risultato sono labbra grigiastre con zone meno coperte dalle quali occhieggia il tono naturale, con uno stacco evidentissimo e antiestetico. A causa della formula molto cremosa e povera di pigmenti, ripassare più volte il rossetto permette di ottenere una tonalità più scura (mai nero, comunque) ma, ahimè, non uniforme poiché la formula sembra non fissarsi del tutto alle labbra e basta fare qualche smorfia o poggiarvi lo stick per “spostare” il prodotto già steso. Inoltre, si trasferisce in grosse quantità col minimo contatto. Solo da diversi metri, in condizioni di luce non eccellente e pregando che chi vi osserva sia poco attento, potrete sperare che il rossetto sembri steso con tutti i crismi!

Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black swatch 
Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black.

In pochissimo tempo, si accumula nelle pieghette e continua a spostarsi, accentuando l’aspetto chiazzato e disordinato; dopo meno di due ore il colore si affievolisce al punto di dover essere riapplicato. Su di me, utilizzato da solo sbava leggermente infilandosi tra le micro-rughette attorno alle labbra. Data la poca opacità, contornarlo con una matita colorata non sarebbe una scelta felice, l’ideale sarebbe una trasparente (che non possiedo). Contro ogni previsione, queste piccole sbavature sono molto facili da pulire senza lasciare aloni. L’unico lato positivo è che questo kissMYlips non secca le labbra e non ho avuto fastidi neppure utilizzandolo senza balsamo labbra (nel disperato tentativo di limitare la sua natura ballerina. Missione fallita).

Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black swatch
Debby rossetto kissMYlips #40 Just Black, applicato - terribilmente - senza matita.

Un rossetto nero che mi ha deluso tantissimo. Capisco che una marca rivolta ad un pubblico giovanile proponga principalmente texture leggere e poco coprenti per i suoi rossetti; non è raro sentire qualcuno tirare un respiro di sollievo appena nota che un rossetto che appare “importante” nello stick, si rivela leggero e naturale sulle labbra. Un fuxia brillante che diventa un riflesso rosato, un rosso che si limita a scaldare il colore delle labbra… Ma da un rossetto nero non ci si può aspettare questo!!! Il senso di questo Just Failed Black non lo capirò mai.
Gli ho cercato un utilizzo alternativo usandolo per scurire altri rossetti, ma con scarsi risultati: i colori ottenuti nella maggior parte dei casi sono smorti e “sporchi” e non sempre i due prodotti si amalgamano bene. L’unico impiego/ripiego che mi ha dato soddisfazione è stato tamponarlo leggermente sopra una matita nera abusivamente stesa sulle labbra allo scopo di “incremosirla”. Non so voi, ma ogni volta che provo ad usare le matite occhi per ottenere una bocca dark, esse sono troppo dure per disegnare il contorno agevolmente e seccano le labbra; aggiungendo un velo di questo rossetto ottengo un pastrocchio nero più lavorabile, confortevole e lucido rispetto alla sola matita. Lo stesso risultato, spendendo meno e pasticciando un po’ di più, può però essere ottenuto con un balsamo labbra.

INCI: Polybutene, Octyldodecanol, Pentaerythrityl Tetraisostearate, Cera Microcristallina, Methyl Hydrogenated Rosinate, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Bis-diglyceryl Polyacyladipate-2, Polymethyl Methacrylate, Ozokerite, Mica, Paraffin, Behenoxy Dimethicone, Ethylene/Propylene Copolymer, Synthetic Wax, Candelilla Cera, Soybean Glycerides, Butyrospermum Parkii Butter Unsaponifiables, BHT, Aroma, Propylparaben, Parfum, Benzyl Alcohol, Anise Alcohol, +/- CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 15850, CI 19140, CI 73360, CI 75470, CI 77510, CI 45380, CI 42090, CI 45410, CI 15985, CI 77163.

43 commenti:

  1. I rossetti neri sono il mio personale tabù. Li guardo, ma non li prendo mai. In compenso, il gloss della Essence lo adoro:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello "On top" o qualcosa del genere? Ce l'ho anch'io, ma non mi è piaciuto: l'esemplare in mio possesso ha il problema dei brillantini che si depositano sul fondo.

      Elimina
  2. wow, che colore fantastico! *-* passa da me se ti va, nuovo post!

    RispondiElimina
  3. Delusione! ho dato la caccia per mesi a questo rossetto e al suo comare azzurro, proprio perché mi interessava sperimentare con questi colori spendendo però poco.... a questo punto mi ritengo fortunata, visto che in tutti i punti vendita da me visitati mancavano proprio questi due!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da me si trovano senza problemi (tranne che nei punti vendita più piccoli), ma non ne vale assolutamente la pena! :(

      Elimina
  4. proprio un fail di rossetto >_>

    RispondiElimina
  5. Peccato, mi aspettavo fosse più pigmentato! Di questa marca ho comprato un rossetto viola che volevo abbinare a una matita viola che sembrava perfetta per il rossetto ma anche io sono rimasta delusa dalla pigmentazione -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, allora è un vizio della marca! Avevo notato anche io dei viola interessanti, però se sono così poco pigmentati li lascio volentieri nell'espositore.

      Elimina
  6. la matita nera per le labbra che io ho trovato valida è solo ed esclusivamente la Feline di MAC. tutte le altre... o sono dure o sono scivolose (la 0L di MUFE XD).

    Dalla tua recensione non lo prenderei mai... non mi piace per niente e io non sono contro il rossetto nero, anzi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono arrangiata con un kajal di Kiko, che è nerissimo e abbastanza morbido (anche se su di me le matite non sono mai confortevolissime). Tamponandoci sopra questa delusione fatta rossetto sembra proprio che io indossi un rossetto nero vero, ma bastava qualsiasi balsamo labbra trasparente.
      Ma utilizzi una Feline apposta per le labbra? Curiosità, perché ogni volta che uso il suddetto kajal sulla bocca lo tempero completamente per evitare di infestarmi gli occhi; mi dispiacerebbe utilizzare una matita costosa per lo spreco enorme di prodotto.

      Io sono contro i rossetti neri sheer, non ne capisco il senso! -_-"

      Elimina
  7. Non è il mio genere, probabilmente lo indosserei solo ad Halloween :) so che Mac ha fatto un rossetto nero in un'edizione limitata, non mi ricordo però se è già uscito o deve ancora uscire :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo anch'io un'edizione limitata MAC che comprendeva diversi rossetti neri, ma il mio obiettivo era qualcosa di low cost... Missione fallita!

      Elimina
  8. Devo ammettere che questi colori troppo strani non fanno per me..
    Mi dispiace però che ti sia trovata così male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio così: più strano è il colore, più è difficile trovare un buon prodotto senza alleggerire il portafogli o prendere l'aereo! :)

      Elimina
  9. L'ho acquistato per travestirmi da Mercoledì... concordo è davvero fallimentare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco un altro esempio di poca lungimiranza del marchio: con la moda di Halloween in tanti necessitano del rossetto nero per i loro travestimenti ma non vogliono spendere un patrimonio né mettersi addosso prodotti di dubbia provenienza. Se funzionasse, qui in Italia questo rossetto Debby sarebbe diventato il must di streghe, zombie e familiari Addams!

      PS: Che idea carina travestirsi da Mercoledì!

      Elimina
  10. l'unico rossetto nero che ho posseduto era di Kiko di non so quanti anni fa, credo che non fosse nemmeno presente nella mia città. quello era un signor rossetto, chissà se lo riproporranno mai! questo è davvero una delusione .__.
    comunque posso confermare che gli swatches da tester non sono sempre attendibili, l'ho notato anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere il tuo commento mi ha riaperto un cassetto della memoria: non è la prima volta che leggo di un rossetto nero vintage di Kiko di ottima qualità. Quello nuovo non l'ho neppure swatchato (per quel che serve, appunto), ma ho letto pareri non entusiasti.

      Elimina
  11. Non mi ero mai posta il problema di acquistare un rossetto nero, eh eh!

    RispondiElimina
  12. In effetti sulle labbra sembra quasi "plum" invece del nero opaco che dovrebbe...
    Timeless Mode

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La foto lo ha graziato allora, ti assicuro che dal vivo sembra un pastrocchio grigio e basta. Se sembrasse prugna forse lo avrei salvato: mi piace molto quella tonalità.

      Elimina
  13. Beh è davvero particolare..ma non lo porterei mai :)

    Buona giornata :)
    Elly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno ha i suoi colori-no, è giusto così. :)

      Elimina
  14. E' davvero orrendo, tutto nelle pieghe!! Kiko ne fa uno, non mi è sembrato male, potresti provare con quello :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ci vuole coraggio a mettere in vendita qualcosa del genere! Per ora mi accontento della combo matita+Just Failed Black, tanto non è che indossi questo colore ogni giorno, ma quello Kiko vorrei provarlo.

      Elimina
  15. Una dark lady a tutto tondo. Io non credo di aver mai avuto un rossetto nero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, ma dai! :D Devo solo costringere mia madre a ri-tingermi i capelli di nero, lei si rifiuta dicendo che mi prenderebbero tutti in giro per la somiglianza con Morticia... Magari fossi così graziosa!

      Elimina
  16. Ciao :) bello il tuo blog, che rossetto proprio particolare ;) non so se lo indosserei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo rossetto consiglio proprio di non indossarlo... Ma il nero ha un suo fascino!

      Elimina
  17. Hai ragione, se un rossetto rosso o fucsia sulle labbra appare meno evidente ben venga, ma se compro un rossetto nero non è certo perché voglio un colore poco vistoso, no? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche perché il risultato non è poco vistoso, è solo brutto!

      Elimina
  18. Io lo porterei il lipstick nero, non mi faccio particolari problemi :D
    Comunque anche io mi ricordo del nero Kiko e sembrava intenso ma non l'ho mai swatchato (dovrebbe essere nella linea permanente) e ricordo bene anche il "black knight" di Mac indossato da Simone Simons, la bellissima cantante degli Epica! Però non so se spenderei 20€ per un lipstick che non sfrutterei sempre, quindi mi butterei sul Kiko.
    Anche a me piace l'odore dei solventi comunque e quel Rimmel è davvero buono, ricordi bene.
    Grazie per il tuo commento, a presto! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io reputo eccessivi 20 euro per un rossetto che non userei spesso. Avessi più occasioni per indossarlo come la bellissima cantante che hai citato...

      Di nulla, grazie a te! :)

      Elimina
  19. io ho il blu e fa lo stesso effetto schifo -.- lo uso su una base di matita ma a sto punto... uso solo la matita e gloss -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno col blu ci avevo visto giusto, yeah! Io trovo che i gloss facciano sbavare eccessivamente la matita.

      Elimina
    2. vero!! infatti ne metto un nulla o mi ritrovo l'appiccicoso ovunque. e i moscerini morti xDD che schifo -.-

      Elimina
    3. Aiuto, i moscerini!!! Ero convinta che tali inconvenienti imbarazzanti capitassero solo a me!

      Elimina
  20. A dire la verità, è bello anche questo effetto con le pieghe delle labbra in evidenza, anche perché hai una bella bocca, dalla forma definita, te lo puoi permettere.

    Se dai un occhio qui: http://www.beautylish.com/a/vcncq/best-black-lipstick noti che può essere un'alternativa "leggera" rispetto alla bocca nero pece, a me piace, sa di "primavera gotica" :D :>

    Alla fine, basta solo che il colore non sbordi, e per quello ci sono le matite trasparenti e/o quelle per occhi... A proposito, hai provato con un ombretto in stick (nero o antracite)? Potrebbe essere la soluzione per te, se le matite sono sempre troppo dure...

    RispondiElimina
  21. Grazie per i complimenti e per il suggerimento dell'ombretto in stick, non ci avevo pensato! :D

    Questione di gusti, il nero lo preferisco intenso e coprente, sembra assurdo ma quell'alone grigio mi inquieta. Il link è comunque molto interessante, pensavo che il rossetto nero Manic Panic fosse il migliore, ma uno sconosciuto Portland lo batte 10 a zero!

    RispondiElimina
  22. Io ne presi uno catrice quasi due anni fa a un euro ;P servono due passate ma poi è coprente :( peccato sia fuori produzione. se ti serve un rossetto nero, ti suggerisco di provare con il cerone nero della kryolan :) dura un'eternità ed è nero nero, si può usare anche come base ombretto ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordavo i Catrice, purtroppo passo molto di rado alla Coin vista la carenza di parcheggi! Grazie del consiglio, mi informerò sui rivenditori in zona (sperando esistano).

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...