martedì 14 maggio 2013

Gira la routine: Maggio 2013 – Corpo e capelli


Routine corpo maggio 2013

Seconda e ultima parte della nuova serie di post dedicati ai prodotti per la cura del corpo che sto utilizzando. Dopo quelli per il viso, ecco gli “angeli custodi” di corpo, mani e capelli.
Come nel primo post, spenderò qualche parola per ogni prodotto, inserendo il link alla recensione qualora ne abbia già parlato. I brevi accenni qui riportati non sostituiscono assolutamente le recensioni, che prima o poi arriveranno, tranne che per il bagnoschiuma, i profumi e l’olio d’oliva.

Corpo

1 – Bagnoschiuma: Palmolive Naturals Bagno Crema Ultra Idratante con Oliva. Chissà a cosa stavo pensando quando l’ho fotografato. Non ho molto da dire sui bagnoschiuma. Parecchio cremoso, lava e lascia un leggero e poco duraturo profumo che, per fortuna, nulla ha a che fare con le olive. Fine della recensione, passo e chiudo. Utilizzo: quotidiano.

2 – Crema idratante: Kaloderma Fluida Corpo Addolcisce Idrata†. Necessita di un massaggio prolungato per essere assorbita, ma lascia la pelle morbida a lungo. Non male. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

3 – Crema idratante collo: Bottega Verde Crema Collo e Décolleté Effetto Lifting. Due anni fa scrissi che non l’avrei ricomprata per via della profumazione, che mi ricordava una chiesa di campagna (!). Non sono però riuscita a trovare un prodotto altrettanto performante e reperibile ad un prezzo competitivo (già al super le creme per il collo sfiorano i venti euro Sorpresa), così è diventata una presenza stabile della mia routine. Credo che ormai per me sarà la chiesetta ad odorare di crema e non viceversa! Utilizzo: quotidiano, durante la sera.

4 – Deodorante: Dove Original Stick. Lo uso dai tempi delle superiori. Anni fa era davvero imbattibile: dopo ore di cyclette nel mese di agosto profumavo come appena uscita dalla doccia; ora mi pare che resista meno a condizioni estreme. Non che olezzi di taleggio, ma annusandomi non mi sento più tanto fresca. Rimane comunque il mio preferito. Ne parlerò meglio in una recensione. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

5 – Crema piedi: Bottega Verde Crema Balsamo Anti-Secchezza per piedi (minitaglia)†. Solitamente uso un deodorante in stick Borotalco, ma poiché a lungo andare mi pare che questa abitudine inaridisca i miei piedi, ogni tot di mesi opto per una crema apposita. Questa di Bottega Verde ammorbidisce una cute “asciutta”, ma non agisce granché su aree ispessite e non sostituisce un deodorante. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

6 – Talco: Spuma di Sciampagna Talco Profumato. Indossando sempre scarpe chiuse, il talco è un buon alleato per evitare brutte sorprese. Questo ha una delicata e gradevolissima profumazione. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

7, 8 – Profumo: Cacharel Amor Amor EdT e Bottega Verde Mora EdT**. Il primo lo adoravo da ragazzina, adesso lo trovo troppo leggero e “sbarazzino” ma gli sono ancora affezionata e ritengo che gli altri profumi che possiedo (Dolce & Gabbana The One e Lolita Lempicka Eau de Parfum) siano troppo inebrianti per la primavera. Il profumo di Bottega Verde lo uso per lo stesso motivo, ma in occasioni in cui non vale la pena di utilizzare una fragranza di marca. È comunque una eau de toilette gradevole e fresca, sebbene effimera. Utilizzo: all’occorrenza.

9 – Solare: Bottega Verde SOL Latte solare antiossidante con Leucoselect SPF 50. L’ho acquistato la scorsa estate, dunque dovrò sostituirlo a breve. Lo utilizzo in città per preservare il mio candore, la mia innocenza e la mia verginità. Angelo Quatzate a parte, trovo che profumi e unga troppo per essere usato lontano dalle spiagge e sporca tutto ciò con cui viene a contatto. Nonostante il formato sia praticissimo per me che lo uso solo su braccia e décolleté, dovrò orientarmi su un altro prodotto. Utilizzo: all’occorrenza.

Routine mani maggio 2013


Mani

1 – Crema mani: Glysolid. Ho tradito Glicemille di nuovo, ma questa volta sembra che abbia avuto fortuna! *_* Utilizzo: quotidiano, prima di coricarmi.

2 – Guanti manicure: Essence Studio Nails Nail & Hand care gloves. Santi subito! Sono capaci di far funzionare anche la più deludente delle crema mani (Dove Nutrimento Rigenerante, parlo con te). Non ne avrei bisogno con Glysolid, ma ho ricominciato ad usarli per evitare di ungere lenzuola, libri e comodino. Utilizzo: quotidiano, prima di coricarmi.

3 – Solvente: Be MakeUp Solvente per smalto. Costa pochi soldi e leva velocemente la maggior parte degli smalti, solo con glitter e flakes ha qualche difficoltà. Contiene acetone, ma non mi pare danneggi le unghie e, anche se così fosse, non potrei comunque optare per un solvente che ne è privo: mi causano il mal di testa! Sono l’unica? Utilizzo: all’occorrenza.

4 – Lima: Lima in vetro Setablu. L’ho acquistata per risparmiare qualche spicciolo rispetto a quella ottima di Kiko, sulla scia emotiva della seconda auto-distruzione di lima nel giro di pochi mesi. Ma l’emozione e la taccagneria non sono mai buone consigliere: questa lima gigantesca è poco maneggevole e la superficie perde rugosità con l’uso, col risultato di dover adottare posizioni sempre più scomode per poter levigare le unghie. Perlomeno è delicata come la collega di marca. Utilizzo: all’occorrenza.

5 – Cura unghie: Olio d’oliva extra-vergine. Poche gocce, un bel massaggio, un lavaggio veloce e le unghie rimangono sane e resistenti. Da pessima beauty blogger quale sono, mi son resa conto dell’efficacia di questo rimedio solo notando le unghie fragili dopo averne sospesa l’applicazione per mesi causa pigrizia. Un vero toccasana, anche se non vi solleva dal dover utilizzare i guanti: se immergete gli artigli nel Viakal o li usate come apri-lattine non vi servirà neppure l’acqua di Lourdes… Oh, è anche un salutare condimento per insalate! Con la lingua fuori Utilizzo: all’occorrenza.

Herbal Essences Punte a Lieto Fine Shampoo e Balsamo


Capelli

Shampoo e balsamo: Herbal Essences Punte a Lieto Fine Shampoo e Balsamo Protezione Doppie Punte. Da anni uso con piacere questa marca di prodotti per capelli, tranne la vecchia versione della linea Punte a Lieto Fine, che su di me era disastrosa: capelli unti subito dopo il lavaggio nel giro di pochi utilizzi. Dopo una prima impressione non incoraggiante, sto apprezzando questi prodotti: la formula non è delle più leggere, ma i miglioramenti rispetto al passato sono grandi. Sia chiaro però: le doppie punte sono ancora qui. Utilizzo: a giorni alterni.

Piasta: ghd IV Styler. La mia divinità personale. Da donna delle caverne a liscio spaghetto in poco più di mezz’ora e senza friggere i capelli (sia inteso: li rovina meno di altre concorrenti, ma non è innocua). Utilizzo: quotidiano (escludendo qualche giorno in cui resto a casa e mi lascio prendere dalla pigrizia estrema).

La prima cosa che questi post mi hanno confermato è che prediligo la cura del viso rispetto al resto. In particolare, temo di trascurare i capelli: con la scusa di farli stingere per decolorarli e tingerli di blu (cosa che non avverrà mai, devo farmene una ragione) è da più di un anno che non li coloro. Inoltre dovrei sperimentare con i prodotti per lo styling: non posso certo sfigurare di fianco alle chiome luccicanti e voluminose che popolano la Sardegna d’estate! Con la lingua fuori Suggerimenti?

La seconda cosa che ho realizzato è che non basta utilizzare molti prodotti per avere un aspetto ottimale: il mio viso appare spesso stanco e, essendo stressata, mangio male, dormo peggio e la mia pelle ne risente subito. Urgono dieta, riposo e stile di vita più sano! Inoltre, col caldo ricomincio ad indossare magliette più scollate ed è evidente che il pochissimo sole che prendo basta a scurire il viso rispetto al collo. Normalmente un po’ di colore fa apparire più sani, ma su di me l’effetto è esattamente opposto: sembro itterica! Inoltre pare che abbia scelto un fondotinta troppo scuro, quando in realtà è addirittura il contrario… Oltre al danno, la beffa. Spero che il prossimo solare che acquisterò (La Roche Posay Anthelios Gel-Crema tocco secco, su consiglio di Giù di A view on…) sia abbastanza leggero da poter essere usato ogni giorno anche sotto il fondotinta.

Al mese prossimo!

Il prodotto contrassegnato da due asterischi (**) è stato ricevuto in omaggio a seguito di un acquisto. I giudizi espressi in questo post sono la mia sincera opinione non influenzata dall’omaggio. Per ulteriori informazioni consultate il disclaimer.
I prodotti contrassegnati dalla spada () sono semplicemente sul punto di terminare e/o essere sostituiti.

9 commenti:

  1. Ahahah, la crema che sa di chiesetta mi ha fatto ridere! Dovrò provare anch'io la lima di Kiko, io ne ho una di BV, ma anche questa usandola perde rugosità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato un trauma, a volte il mio cervello fa dei collegamenti veramente strambi...
      La lima Kiko te la consiglio caldamente, non vale la pena di cercare di risparmiare pochi euro o di spendere per lime più prestigiose.

      Elimina
  2. Interessante la crema BV per il collo, io sono alla ricerca di una buona crema per il décolleté che non costi un rene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A prezzo pieno costa anche questa (25 euro, se non erro), ma per acquistare a prezzo pieno da BV bisogna mettersi d'impegno! :D Io l'ho pagata ogni volta circa cinque euro, ti consiglio il forum Bottega Verde Fan Club per avere ogni genere di sconto immaginabile.

      Avevo provato anche una crema Olaz, ma alla fine non era poi tanto diversa da quella Bottega Verde, anche questa tra l'altro non aveva un buon profumo.

      Elimina
  3. Erano anni che non sentivo parlare di Cacharel!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il marchio più in voga del momento, ma il primo amore non si scorda mai! Voglio annusare anche Loulou, dalla descrizione promette bene.

      Elimina
  4. Non ce la farei mai ad usare anche una crema apposita per collo e decolletè...utilizzo già abbastanza roba così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mia routine è abbastanza affollata, ma il collo è uno dei miei (tanti? Troppi?) crucci.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...