lunedì 6 maggio 2013

Recensione: Acqua & Sapone – Sapone Corpo al Burro di Karité


Acqua & Sapone Sapone Corpo al Burro di Karité
Niente introduzioni divertenti per questa volta. Beh, non che le precedenti lo fossero, ma per questo gargantuesco panetto di sapone non mi viene nulla di diverso da “cose troppo grosse per essere maneggiate agevolmente”. Pensieroso  So cosa state pensando: è ora che sostituisca il vecchio cellulare con uno smartphone ultra-sottile.

Prezzo: 1,80 euro Quantità: 250 grammi
Rivenditori: Acqua e Sapone PAO: 24 mesi
Provenienza: Made in Italy Indicata per: Tutti i tipi di pelle, anche sensibili
Periodo di prova: 2 mesi e mezzo

Dal sito Acqua & Sapone: La sua composizione neutra e delicata è caratterizzata da un’alta percentuale di Burro di Karité Puro dalle spiccate caratteristiche emollienti e protettive. La totale assenza di coloranti e materie prime petrolchimiche lo rende ideale per l’igiene quotidiana di adulti, bambini e di quanti manifestano intolleranze oi comuni tensioattivi chimici. Prodotto artigianale di Oli 100% Vegetali, questo sapone è frutto della secolare tradizione saponiera artigiana. Partendo dalla saponificazione dei pregiati oli di palma, Cocco ed Oliva si arriva alla lavorazione di ogni singolo pezzo, che viene tagliato a mano per poi stagionare su barelle di legno all’aria libera. Questo processo garantisce l’assoluta qualità del prodotto, profumato e schiumoso fino all’ultima scaglia.
Il sapone è avvolto da un involucro di carta decorato con colori e stampe che richiamano e raffigurano l’ingrediente citato nel nome. Già al momento dell’acquisto si può apprezzarne l’intenso profumo, che – ahimè – non riesco affatto a descrivervi. Inizialmente questo invaderà il vostro bagno e – se vivete in un buco come me – addirittura l’appartamento, ma nel giro di qualche giorno potrete percepirne l’aroma solo durante l’uso. Il panetto è bianco e privo di qualsiasi personalizzazione.

Trattandosi di un sapone pensato per il corpo, è molto più grande di una classica saponetta per il viso. Io l’ho usato intero, ma col senno di poi avrei fatto meglio a tagliarlo con un coltello: è difficilmente maneggiabile e con l’uso tende ad assottigliarsi nella parte centrale, finendo con lo spezzarsi in due saponi triangolari. Proprio per la sua mole inizialmente preferivo passarlo direttamente sul viso ma, dopo alcune settimane, la pelle era diventata secca e sono tornata al metodo di applicazione solito: lo rigiro nella mano fino ad ottenere un bel po’ di schiuma e uso quella per lavarmi. Immagino facciano tutti così, no? Sorriso

Acqua & Sapone Sapone Corpo al Burro di Karité
Acqua & Sapone – Sapone Corpo al Burro di Karité

Il sapone al burro di karité produce una discreta quantità di schiuma dalla consistenza ricca, a patto ovviamente di riuscire a rigirare il mega-panetto fra le mani. Sgrassa molto bene: se avete la pelle grassa, usate solari o prodotti particolarmente corposi questo elimina tutto; per lo stesso motivo può dare problemi a chi soffre di secchezza cutanea. Non lo definirei assolutamente emolliente o protettivo come invece fa Acqua & Sapone, ma queste ritengo siano proprietà di una crema idratante (che va applicata subito dopo il lavaggio), non certo di un detergente. Lo trovo anche un eccellente struccante: una o due “insaponate” a seconda della quantità di trucco, un poco di latte detergente per qualche zona dimenticata, e riecco la mia faccia al naturale! Senza dover gettare chili di dischetti di cotone, consumare quantità eccessive di untuoso (e costoso) latte detergente e, soprattutto, col minimo indispensabile di sfregamenti. Solo pochi cosmetici waterproof che possiedo resistono al sapone.

Mi è piaciuto, tanto che l’ho ricomprato nelle varianti profumate alla lavanda e alla rosa. L’importante è non cedere alla pigrizia e “accoltellarlo” prima dell’uso per poter usare il sapone come di consueto. Non lo trovo però adatto alle pelli molto secche e a chi non tollera i profumi. Pettegolezzo: è fabbricato dal saponificio Gianasso, noto per il marchio I Provenzali.
INCI: Sodium Palmate, Sodium Palmkernelate, Aqua, Parfum, Glycerin, Butyrospermum Parkii Butter Extract, Citric Acid.

19 commenti:

  1. Ne ho già sentito parlare (e bene). La prossima volta che vado all'Acqua e Sapone lo compro..
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla! Spero che ti aggiungerai al coro dei consumatori soddisfatti.

      Elimina
  2. Anch'io sono una fiera proprietaria di un telefonino alla vecchia maniera, eheh!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono dei vantaggi mica da poco, eh! Uno che ho scoperto oggi è poterlo lasciare incustodito senza paranoie, tanto nessuno lo fregherà mai! :D

      Elimina
  3. Giusto una domandina Ale, costa meno dei saponi Provenzali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando la quantità di prodotto sì, questo conviene maggiormente. Purtroppo le varietà disponibili sono decisamente minori rispetto al marchio I Provenzali.

      Elimina
    2. *Decisamente meno, ops! Si nota che scrivo all'una e un quarto! :D

      Elimina
  4. mi sa che mi fiondo a comprarne un paio X)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che sia proposto in quattro profumazioni fa venir voglia di provarli tutti!

      Elimina
  5. Non ho mai provato queste saponette A&S ma al prossimo giro ne prendo una di sicuro... strano che secchi la pelle comunque: il karitè non dovrebbe idratare molto?! o_O Tutte le mie convinzioni vanno a farsi friggere <_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il karité dovrebbe essere un ottimo emolliente, ma una saponetta è pur sempre un cosmetico pensato per lavare via lo sporco grasso, non credo possa esisterne una idratante. Al limite la presenza del burro di karité potrebbe renderlo meno aggressivo... Di nuovo: credo. Provo a chiedere lumi a chi ne sa più di me!

      Elimina
  6. Hhhmmm...il packagin non mi convince, ma il produttore sì...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'involucro piace; il panetto spoglio in effetti è un po' triste ma, dato che marchi e disegni si cancellano subito, non ci faccio molto caso.

      Elimina
  7. Io devo ancora decidere se scrivere quella del Sapone che ho appena terminato. Stessa marca, ma all'olio di oliva. Mi è proprio piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello all'olio di oliva è l'unico che non ho ancora acquistato, mi piacerebbe leggere la tua recensione.

      Elimina
  8. Io devo tenere ben lontana il viso dai saponi per cui non so come si comporti lì, sul resto del corpo posso dire che funziona proprio bene *_* (a differenza di quello alla rosa [mi pare, è quello con la confezione rosa] che mi lasciava la pelle un po'secchina ç_ç)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non amo usare il sapone per il corpo, impiego troppo tempo a lavarmi e finisco col cenare a mezzanotte! :D Temevo che le varianti profumate fossero più sgrassanti, ma quando ho letto che negli ingredienti ci sono olio di mandorle e di oliva mi sono tranquillizzata. Finora quello alla lavanda mi pare identico, ma aspetto di terminarlo e terrò gli occhi bene aperti... Quando non sono insaponati, eheheh! :D

      Elimina
  9. Adatto per pelli grasse? *-* Interessante!!!!!! *occhioni che luccicano*
    Sai che non ho mai spulciato nel reparto saponi da A&S? Salto a pié pari lo stand e mi rivolgo direttamente ai trucchi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io sono una gran spulciatrice: mi studio volantini e lista della spesa e vado a colpo sicuro, anche perché se inizio a passeggiare finisco col comprare stupidaggini e mi dimentico ciò per cui sono andata a far spesa. Infatti questo sapone era in offerta quando lo acquistai.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...