domenica 28 luglio 2013

Gira la routine: Luglio 2013 – Corpo e capelli

Routine cosmetica corpo luglio 2013
Secondo e ultimo appuntamento routinario per questo mese, in ritardo per lasciare il posto ai più utili smalti Sephora in saldo. A differenza di quanto accaduto col viso, sono riuscita addirittura a diminuire il numero di prodotti utilizzati… Ma non facciamoci l’abitudine!
Anche qui spenderò due parole per ogni prodotto e linkerò la recensione, ove presente. Il deodorante per i piedi, il profumo e l’olio d’oliva non verranno recensiti.

Corpo

1 – Crema idratante: Dove Latte Corpo Hydro Nutrimento. Già utilizzata e recensita in passato, la mia opinione non cambia: leggera ma efficace. L’ideale per avere pelle morbida senza la sgradevole sensazione di “sudaticcio” che si riscontra d’estate con alcune creme. Unico problema: hanno cambiato nome e confezione… Spero sia solo un ritocco estetico! Nel periodo di riferimento di questo post (15 giugno – 15 luglio) ho utilizzato e terminato anche la crema Dove Piacere Avvolgente Crema di Mandorle e Fiori di Ibisco, efficace e profumatissima. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

2 – Crema idratante collo: Bottega Verde Crema Collo e Décolleté Effetto Lifting. La mia adorata crema per il collo al profumo di chiesa di campagna! Per maggiori informazioni sulla crema, cliccate sul nome. Per info sulla chiesa, restate in ascolto: capiterò nello sperduto paesello ad agosto e non perderei l’occasione di annusare per nulla al mondo. Sempre che non bruci sulla soglia per la mia impudenza, naturalmente. Utilizzo: quotidiano, la sera.

3 – Deodorante: Dove Natural Touch Stick. Mi chiedo cosa abbia di diverso dall’Original per non piacermi. Forse il profumo, con quel tocco di dolciastro che ricollego al sudore; o magari la formula, poiché non regge perfettamente per tutto il giorno. Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

4 – Deodorante piedi: Borotalco Dry Power Stick. Ho iniziato ad usare il deodorante anche sui piedi per caso: mia madre mi comprò un inutile Infasil e, per non sprecarlo, mi venne la balzana idea di spalmarne un poco sulle piante dei piedi. Fu una rivelazione: zampe asciutte per l’intera giornata, nonostante utilizzassi le Nike in piena estate. Niente male per un’adolescente insicura e col terrore delle secrezioni corporee. I  Borotalco sono ottimi per questo scopo: asciugano tantissimo e hanno profumazioni forti… Credo che potrei correre la maratona e avere i piedi profumati dopo tutti quei chilometri. La linea Dry Power è destinata agli uomini, e ha un odore classicamente “mascolino”: cosa che non apprezzo affatto, ma dove faccio la spesa è il più economico della gamma, e visto che i miei vedono un grande pericolo per il bilancio familiare nelle mie abitudini di toeletta… ...boh! Utilizzo: quotidiano, dopo la doccia.

5 – Talco: Spuma di Sciampagna Talco Profumato. Utilizzando il deodorante Borotalco appena nominato, non ho certo bisogno di ulteriore potere assorbi-sudore per i piedi. Sto invece sperimentandone l’uso più classico, sul corpo, ma per il momento non posso dichiararmi certo entusiasta…  Utilizzo: sporadico, dopo la doccia.

6 – Profumo: Adidas Tropical Passion for Women. Assente in foto, è uno dei soliti regali improvvisati. Non era neppure destinato a me, diciamo che me l’hanno rifilato. Nonostante questa triste premessa, non è malvagio: sa di frutta tropicale, agrumi e qualche fiore a me ignoto, è molto fresco e non vira malamente neppure con queste temperature. Si percepisce solo a distanza ravvicinata e dura circa cinque ore, sebbene durante le ultime sia piuttosto attenuato e appiattito. In realtà sto pensando di acquistare un profumo “serio” anche per l’estate, ma essendo affascinata dai profumi ricchi e intossicanti, mi vien difficile decidermi… Nessuno mi cattura abbastanza da giustificare la spesa. Che profumo usate d’estate? Utilizzo: all’occorrenza.

7 – Solare: Bottega Verde SOL Latte solare antiossidante con Leucoselect SPF 50. L’ho appena terminato e ho già comprato il sostituto, un Nivea spray per bambini con SPF 50+. Recensione a breve, ma vi anticipo che non è l’ideale per un utilizzo lontano dal bagnasciuga. Utilizzo: all’occorrenza.

Routine cosmetica mani luglio 2013

Mani

1 – Crema mani: Glysolid. Buon sostituto di Glicemille, un tantino più untuosa ma abbastanza efficace. Utilizzo: quotidiano, prima di coricarmi.

2 – Prego ignorare! Ho bellamente riciclato la foto di maggio, dove comparivano anche questi guanti Essence… Decisamente insopportabili d’estate!

3 – Solvente: Be MakeUp Solvente per smalto. Economico, efficace e non mi causa mal di testa: ne avrò consumato a decine e lo ricomprerò di sicuro. Utilizzo: all’occorrenza.

4 – Lima: Lima in vetro Setablu. Ha in comune con quella ottima di Kiko soltanto la delicatezza e il colore, per il resto è scomoda da impugnare e si è rovinata in pochissimo tempo, costringendomi a strane contorsioni ogni volta che la utilizzo. Non siate taccagni come la sottoscritta e acquistate la lima Kiko senza pensarci su. Utilizzo: all’occorrenza.

5 – Cura unghie: Olio d’oliva extra-vergine. Lo utilizzo dopo aver levato lo smalto per rinforzare le unghie e ammorbidire le cuticole. La prima missione la compie eccellentemente, la seconda no, tanto che ai lati delle unghie ho certi spuntoni… Pensavo di aggiungere un burro apposito per le cuticole, anche se temo che oli e burri rovinino lo smalto. Consigli, esperienze? Utilizzo: all’occorrenza.

Garnier Ultra Dolce Balsamo e Shampoo

Capelli

Shampoo e balsamo: Garnier Ultra Dolce 5 Piante. Lo shampoo mi pare piuttosto sgrassante, al contrario il balsamo è leggerino e devo usarne una razione generosa per districare i capelli, tanto che ne ho già terminato una bottiglia con notevole anticipo rispetto allo shampoo. Nonostante tutto, non è la formulazione a farmi desistere dal riacquistarli… È il profumo! Erbacce, bleah!!! Nauseato Utilizzo: a giorni alterni.

Piasta: ghd IV Styler. Dalla metà di giugno ne ho limitato parecchio l’utilizzo: esco raramente e, con questo caldo, è impossibile utilizzarla senza accendere anche il climatizzatore. Sopporterò il crespo. Utilizzo: all’occorrenza.

È tutto gente! Dal prossimo mese ricomincerò a tingermi i capelli (era ora, sono quasi sale e pepe alla George Clooney, mannaggia!) e sarà un calvario trovare uno shampoo che non scacci il nero già dopo pochi lavaggi…

Cosa state usando in questo periodo?

I prodotti contrassegnati dalla spada () sono sul punto di terminare e/o essere sostituiti.

16 commenti:

  1. Interessante l'idea di riciclare i deodoranti insulsi per i piedi... Coi profumi ho un serio problema, non me li sento neanche sotto tortura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io divento insensibile al profumo dopo poco tempo; giusto ogni tanto mi arriva qualche vago odorino alle narici. Per (s)fortuna le altre persone lo sentono ancora: mia madre detesta uno dei profumi che uso d'inverno, e ogni volta che torno da lei indossandolo (diverse ore dopo che l'ho applicato) se ne lamenta puntualmente! :-P

      Elimina
  2. Quello shampoo di Ultra Dolce l'avevo provato anch'io, non mi era piaciuto per niente! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non lo trovo malvagio, se fosse stato accoppiato ad un balsamo più ricco non avrei di che lamentarmi... Profumazione a parte, ma da una cosa chiamata "5 Piante" che diamine avrei dovuto aspettarmi? Me la sono cercata, temo!

      Elimina
  3. A dire il vero io uso cose a caso, quello che mi capita sotto mano. Fa troppo caldo per pensare ad una routine, anzi, fa troppo caldo per pensare!

    RispondiElimina
  4. Mi hai aperto un mondo con la storia del deodorante sui piedi. #sapevilo
    Ora ci devo provare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona fortuna con le prove! Giusto due consigli, che non ho scritto perché pensavo di essere l'unica con la paranoia dei piedi:
      - Non c'è bisogno di spalmare il deodorante su tutti i piedi; io lo applico solo sull'arco plantare e poi lo distribuisco;
      - L'uso continuativo può seccare la pelle (perlomeno, a me fa questo scherzetto), ogni tanto è bene alternare con una crema idratante.

      Fammi sapere! :)

      Elimina
  5. Ci sono un paio di prodotti che inserirò nella mia prossima spesa: 1) Borotalco Dry Power Stick per il mio compagno che scarpina tutto il giorno in scarpe chiuse per motivi di lavoro, e poi mi delizia quando finalmente distende i suoi piedoni sul puff davanti al divano. Se funziona davvero anche su di lui te ne sarò eternamente grata! 2) Dove Latte Corpo Hydro Nutrimento: potrei risparmiare dei bei soldini se dovesse funzionare bene anche sulla pelle secca delle mie gambe!gratitudine for ever anche qui!
    Io come borotalco per il corpo uso quello dell'omonima marca Borotalco:assorbe bene e non secca troppo la pelle (io lo uso sulle ascelle dopo il deodorante, e sull'interno cosce dopo la crema idratante per evitare il fastidioso sfrigolio delle mie cosce se indosso una gonna).
    D'estate metto da parte il profumo ed uso il deodorante Burberry (o classic o Brit a secondo di quello che trovo in profumeria disponibile...) che fa il suo sporco dovere e mi mette in pace dalla paura di macchiare la pelle col profumo.
    Per la cura di unghie e cuticole io ho riciclato l'olio di semi di lino de I provenzali che non riuscivo ad usare sui capelli per via dell'odore di pesce che non sopportavo affatto, mentre idrata bene le unghie, e un pò meno le cuticole.
    Anch'io ho limitato l'uso della Ghd, ma solo da pochi giorni mi sono arresa completamente al look afro crespo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il deodorante, oltre ai due suggerimenti che ho appena scritto nel commento a QueenMisery, ti consiglio di prendergli un'altra versione. Non che il Dry Power non funzioni, ma ha un odore forte e credo che a molti possa dare fastidio. Il classico profuma di borotalco, molto più gradevole.
      Sulla crema: non so se potrebbe piacerti, ha la famigerata paraffina liquida... :/

      Il borotalco originale posso provarlo a casa di mia madre, ma credo che il problema siano le aspettative troppo alte... Ci sono 32 gradi, l'appartamento è esposto al sole e poco ventilato... L'unico modo per restare asciutti è sostare sotto il climatizzatore!

      Il deodorante è un'idea, dovrei controllare in profumeria...

      L'odore di pesce è un ottimo mezzo per farmi scappare in preda ai conati, ti ringrazio per avermi avvisato. Niente olio di lino!

      Confesso che, senza piastra, la mattina stento ancora a riconoscermi! :D

      Elimina
  6. Lo shampoo 5 piante lo uso anche io alternandolo ad altri bio e più delicati perchè da solo, a lungo andare, secca perfino i miei capelli grassi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in tante ad avere problemi con questo shampoo, eh?

      Elimina
  7. Faccio i punti pure io:
    1. Il profumo di chiesa di campagna mi incuriosisce, com'è? E dire che mi ci sono sposata in una chiesa di campagna...
    2. Profumo per l'estate? Perceive di Avon, delicato e buonissimo, oppure quel Galliano che hai visto nelle mie mani sul blog (ma l'eau de toilette, il de parfum è più tosto e invernaluccio)
    3. Il deo nei piedi potrebbe essere perfetto per me, non ci avevo mai pensato!!!
    4. Io uso proprio la lima Kiko, va molto bene e mi sta durando un sacco
    5. Uso anche io l'olio, ma mixato con altri ingredienti: Info qui
    6. Anche io voglio ricominciare a tingermi (rosso però)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1. Temo che sia uno dei "corto-circuiti olfattivi" della mia memoria... Bottega Verde parla di profumo di fiori bianchi, e in effetti, pur non ricordandomi esattamente dei fiori, non è comunque il classico "odore di chiesa" (incenso stantio e sudore vecchio, come dice una delle mie canzoni preferite!). Eppure mi è venuto un tuffo al cuore quando l'ho aperta per la prima volta! Probabilmente c'erano dei fiori ad addobbare la chiesa (del resto visitavo mia nonna di rado, e solo per le feste), o magari era il profumo di una signora seduta accanto.

      2. Grazie dei suggerimenti! Ho visto che il Galliano lo svendono a poco sul web (sarà per via dell'indecorosa uscita dello stilista?), spero di trovare un negozio dove poterlo annusare.

      3. Bisogna essere abbastanza insicuri per pensarci! :D

      4. Anch'io la usavo, e una mi è durata per anni prima di cadere a terra.

      5. Corro a leggerlo!

      6. Adoro il rosso, ma con le mie sopracciglia scure ho sempre paura che venga un pasticcio. Quando diventerò completamente bianca (non ci vorrà moltissimoo, ho ereditato geni sfigatissimi) però mi darò alle tinture pazze semipermanenti!

      Elimina
  8. Deodorante per i piedi, devo proporlo a mia mamma! Graziee donna! (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla! Visto l'interesse, dovrei farci un post apposito...

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...