venerdì 19 luglio 2013

Gira la routine: Luglio 2013 – Viso

Routine cosmetica viso Luglio 2013
Seconda puntata di Gira la routine, l’appuntamento con i prodotti che hanno a che fare quotidianamente (o quasi) con la mia sgradevole persona. Oggi è il turno del viso!
Sì, sto facendo finta che giugno non sia mai esistito e che io non abbia saltato una puntata della rubrica dopo solo un mese… Chi io?
Come scrissi nel primo post della serie, sono ancora indecisa sul modo di tenere questa “rubrica”. Poiché non mi piacciono gli elenchi sterili, la mia intenzione iniziale era quella di spendere qualche parola su ogni prodotto, specialmente su quelli non ancora recensiti. Il problema è che sono tremendamente in ritardo con le recensioni e molti cosmetici mi durano parecchi mesi: rischierei di ammorbare – e ammorbarmi – ripetendomi ogni mese.

1 – Detergente/sapone: Acqua & Sapone Sapone Vegetale Morbido Corpo al profumo di lavanda. Ancora lui. Mi pare un filo più sgrassante del sapone vegetale al burro di karité della stessa marca. Nulla per cui valga la pena di farvi sorbire una recensione-fotocopia subito. Utilizzo: quotidiano, mattina e sera.

2 – Scrub: Nivea Pure Effect Clean Deeper Gel Scrub Quotidiano. Granuli esfolianti: non pervenuti. Babbabia, non ci siamo proprio. Fortunatamente non mi secca la pelle come lo Scrub Pure Active Fruit Energy di Garnier; altrimenti starebbero a litigare per il posto di peggior scrub che io abbia mai usato. Utilizzo: quotidiano, mattina.

3 – Crema idratante giorno: Bottega Verde Pelle Pura Crema viso Seboequilibrante. Non è la prima volta che la utilizzo, e sicuramente non sarà neppure l’ultima. Non è molto emolliente, ma in queste giornate afose preferisco avere la pelle opacizzata il più a lungo possibile, almeno nelle ore diurne. Ci pensa la routine notturna ad evitare di farmi desquamare. Utilizzo: quotidiano, mattina.

4 – Crema idratante notte: Bottega Verde Olivo Crema Viso 24ore. Non so se abbiano cambiato solo nome e confezione (il sito riportava “New look”) o anche la formulazione. Non è una crema leggerissima, ma non è grassa come mi aspettavo: d’inverno, con la pelle più secca, potrei utilizzarla anche prima di truccarmi. Ora in effetti è un po’ pesantuccia, ma almeno mentre dormo posso non preoccuparmi del naso lucido. Utilizzo: quotidiano, sera.

5 – Crema contorno occhi: Darphin Gel Levigante e Rigenerante*. Una crema-gel emolliente e a rapido assorbimento. Spero di riuscire a parlarne nelle prossime settimane. Utilizzo: quotidiano, mattina e sera.

6 – Balsamo labbra: Labello Love Therapy Sogno di Lampone. È un’edizione limitata dell’anno scorso. Nei negozi non ho difficoltà a trovare ancora l’altro balsamo labbra della gamma, Incantesimo di Menta (che avevo recensito nella sua precedente incarnazione, chiamata Magia di Menta. Nome diverso, stesso prodotto), mentre questo ha avuto più successo. È un balsamo labbra rosa bubblegum con brillantini che, similmente al Pearly Shine, non colora ma lascia tanti “simpatici” microglitter, che possono dare l’impressione di labbra pallide o addirittura metallizzate se si esagera con le passate. Lascia le labbra morbide anche dopo la sua dipartita e resiste stoicamente anche al maestrale,  ma quei brillantini si sentono sulla pelle e l’idea di mangiarli non mi esalta. Utilizzo: quotidiano, durante la giornata.

7 – Balsamo labbra/2: Labello Light Kiss**. Un residuato bellico di casa Bisbetica. Lo regalavano con gli shampoo Nivea e, come se due confezioni omaggio non fossero abbastanza, ne avevo addirittura acquistato un altro. Vorrei dirvi che non si trova più, ma in posti fuori dal tempo e dallo spazio come l’Auchan Marconi (ciao!) è ancora venduto a 3,80 euro. Sì, persino questa versione col logo ovale. Basito Lo uso la notte o quando non voglio ritrovarmi i brillantini del succitato #6 tra i piedi le labbra, ad esempio prima di truccarmi. Recensione telegrafica per i gli interessati in ascolto: bianco, odora e sa di sapone, bizzarra consistenza semi-liquida. Essendo in vasetto, è scomodo da applicare e, se si esagera con le dosi (non è difficile), lascia un’antiestetica patina bianchiccia sulle labbra. Risultato inizialmente lucido, ma si asciuga presto. Protezione dagli agenti esterni quasi nulla dopo l’asciugatura, idratazione scarsa e di media durata. Verdetto: acquistate solo se siete collezionisti incalliti o se lo avete già provato e vi è piaciuto. Utilizzo: quotidiano, la sera.

8 – Scrub labbra: fatto in casa con olio d’oliva, zucchero semolato e miele. Utilizzo: all’occorrenza.

9 – Olio: Darphin Trattamento Aromatico alla Camomilla*. Ne ho sospeso l’uso per qualche settimana per testare meglio la crema, successivamente ne ho ripreso l’uso. Potrebbe sembrare eccessivo in estate, invece mi è utilissimo: applicandolo la notte sulle aree più secche, le idrata e protegge, tanto che al mattino non devo correre ad applicare l’idratante e posso permettermi creme leggerissime e ciprie opacizzanti senza temere le odiose pellicine. Anche le temperature potrebbero avere il loro peso, farò qualche prova per verificare.

10  – Trattamento anti-imperfezioni: Bottega Verde Gel Correttivo S.O.S. Pelle Pura. Non sono riuscita a terminarlo neppure questo mese. Ritenterò, potrei essere più fortunata. Triste Utilizzo: all’occorrenza.

11 – Maschera all’argilla: Mudd Original Mask. Mia adorata, per qualche motivo ti ho trascurata questo mese… E si vede. Utilizzo: una volta a settimana (in teoria).

12 – Latte detergente: Auchan Latte Struccante Pelli Normali e Miste. Strucca e costa poco… Non chiedo altro! Utilizzo: all’occorrenza.

13 – Struccante bifasico: Be Crème Struccante Occhi Ultradelicato. Rimedio d’emergenza per rossetti indelebili e disastri causati da mani poco ferme che maneggiano l’eyeliner. È anche lo struccante preferito da mia sorella, ecco perché la confezione è semivuota… Io sono troppo brava con l’eyeliner, non scherziamo! Con la lingua fuori  Cavolate a parte, in questo mese mi sono truccata di tutto punto pochissime volte. Funziona, ma unge. Utilizzo: all’occorrenza.

14 – Solare viso: Eucerin Sun Fluid Opacizzante Pelle Normale e Mista SPF 50+. Avrei dovuto cambiarlo già da questo mese, ma tra un’incombenza e l’altra, è ancora qui. Sto anche avendo qualche dubbio sul da farsi: su siti americani leggo che i solari vanno sostituiti ogni due anni… Ma non era uno? Perplesso Protegge (testato in spiaggia da sorella e amiche), ma unge un po’ troppo per un uso cittadino. Utilizzo: all’occorrenza.

Cavoli, sono riuscita a battere il record della scorsa volta: quattordici prodotti contro dodici! Chi offre di più? O il vostro beauty è meno affollato?

I prodotti contrassegnati dall’asterisco (*) mi sono stati inviati gratuitamente da un PR della marca. I prodotti contrassegnati dal doppio asterisco (**) sono stati ricevuti in omaggio a fronte di un acquisto. Non sono stata obbligata a parlarne, né ho ricevuto un compenso per farlo. I giudizi espressi in questo post sono la mia sincera opinione non influenzata dall’omaggio. Per ulteriori informazioni consultate il disclaimer.
I prodotti contrassegnati dalla spada () sono semplicemente sul punto di terminare e/o essere sostituiti.

10 commenti:

  1. mamma mia quanti prodotti?!!! io non lo saprei fare un post del genere cambio sempre a a prte rariossimi casi non mi affeziono quasi mai a particolari prodotti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io sono una che si affeziona, però uso sempre i cosmetici fino alla fine (tranne rari casi), quindi certi prodotti non cambiano per alcuni mesi. Però ogni mese finisce qualcosa, così la routine cambia continuamente.

      Elimina
  2. quanto vorrei trovare quel sapone di aqua e sapone al burro di karitè! tempo fa lo chiedi alle commesse e mi guardarono male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le poche volte che ho chiesto qualcosa da A&S sono stati gentilissimi, però dipende dai negozi (e dai commessi, qualcuno manco saluta!). È strano che tu non riesca a trovarlo, io lo vedo sempre tra i saponi solidi ed è bizzarro che non tengano la loro stessa marca... Magari l'avevano terminato?

      Elimina
  3. In questo periodo uso pochi prodotti sul viso, sarà che il caldo mi ha davvero sfiancata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idratante in effetti a volte sembra fastidioso, però certe cose aiutano con il caldo. La maschera ai fanghi sembra far rinascere il viso!

      Elimina
  4. Vorrei andare da A&S per provare i saponi che tanto decanti, ma non ci vado perchè so che - al 100% - non uscirei soltanto con una saponetta..Quel negozio è tentatore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici... Ho tentato anche di non portarmi soldi miei appresso, ma solo quelli di mamma... Ho dovuto rimborsarla! :D

      Elimina
  5. Mamma mia, quanti prodotti. Che costanza ad usarli tutti. In questo periodo tendo ad usare meno prodotti viso, sarà il caldo, ma tollero davvero poche cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche volta anche la mia costanza va a farsi benedire, soprattutto per i prodotti da usare una volta a settimana. Ad altri invece non riesco assolutamente a rinunciarvi, se saltassi un giorno di crema idratante la mia faccia si autodistruggerebbe!

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...