giovedì 1 agosto 2013

Impressioni: Vichy Essentielles Fluido Idratante Viso

Vichy Essentielles Fluido Idratante Viso campione gratuito
I prodotti che non fanno grandi promesse mi ispirano subito simpatia. Dopo tanti annunci altisonanti, a volte ridicoli (chi mai avrà bisogno di un fondotinta che regge ventiquattro ore?), sentire qualcuno che parla di essenziale è una boccata d’aria fresca. Ma possiamo realmente accontentarci del solo minimo sindacale?

Prezzo: 10,50 euro (variabile) Quantità: 50 ml
Rivenditori: Farmacie concessionarie Vichy PAO: Non specificato sul campione
Provenienza: Made in France Indicata per: Pelli normali e miste
Periodo di prova: 10 giorni Formato campione: 1,5 ml

Dal sito Vichy: Idrata, protegge, ridona luminosità alla pelle. I polifenoli contenuti nell’estratto di rosa, riconosciuti scientificamente per le loro virtù idratanti e lenitive, in natura proteggono i fiori dalle aggressioni esterne e ne assicurano la loro freschezza. Per rispondere alle esigenze della pelle, i laboratori Vichy hanno concentrato l’estratto di rosa dermo-lenitivo, contenente polifenoli, in un fluido idratante viso.
È una crema non densissima (ma decisamente non è un fluido), di colore bianco e dal gradevole profumo di rosa. Stendendola si “scioglie” sotto i polpastrelli, rivelandosi piuttosto grassa al tatto. Nonostante ciò, se ne viene applicato solo lo stretto necessario (che nel mio caso si trattava di una quantità davvero piccola, ecco perché il campione è durato a lungo) si assorbe dopo un breve massaggio e lascia la pelle morbida e non unta, sebbene non possa considerarla una crema opacizzante, dato che l’infido naso risplendeva soavemente di luce propria! Triste

Durante le giornate estive la zona T si è lucidata dopo 2/3 ore (poco meno di altre colleghe non opacizzanti); non ho invece riscontrato problemi di disidratazione o fastidio nelle zone più secche del viso.

Vichy Essentielles Fluido Idratante Viso
Vichy Essentielles Fluido Idratante Viso

Non posso assolutamente esprimermi sull’efficacia a lungo termine e sugli eventuali effetti collaterali, però sento di dover aggiungere qualche appunto che invito caldamente a prendere cum grano salis. Notai la presenza di un ingrediente considerato comedogeno (Myristyl Myristate) dal momento in cui ricevetti il campione, ma ciò non mi fece tentennare, sia poiché probabilmente presente in piccole quantità (ottavo posto nella lista degli ingredienti), sia per il fatto di non essere predisposta alle imperfezioni e di aver già usato senza problemi cosmetici contenenti sospetti comedogeni. Tuttavia, il riscontro di alcuni piccoli brufoli su mento, fronte e guance (gli ultimi due luoghi inusuali per me) dopo due/tre giorni di utilizzo mi aveva decisamente preoccupata. A confondere le acque, purtroppo, si aggiunse immediatamente il ciclo e, per capire se il responsabile fosse la crema o lo sbalzo ormonale, decisi di non sospendere l’uso di Essentielles, limitandomi ad applicare come di consueto il gel antibrufoli Bottega Verde sulle imperfezioni. Son temeraria, lo so!
Nessuna nuova imperfezione spuntò, e quelle presenti regredirono velocemente, soprattutto quelle apparse su fronte e guance. Probabilmente la comparsa dei brufoli è stata causata dal ciclo, ma il fatto che non mi capitasse di avere imperfezioni su guance e fronte da tantissimo tempo mi lascia perplessa.

Avrei preso in considerazione questo prodotto, se non avessi avuto l’opportunità di provarlo? Sì, descrizione e prezzo mi allettavano. Non era però in cima alla lista delle creme idratanti papabili.

Ora che ho potuto testarlo con mano, lo acquisterei? No. Tralasciando il “mistero dei brufoli”, l’ho trovata una crema che, come da nome, svolge solo le funzioni essenziali, cosa che fanno egregiamente anche altri prodotti dal prezzo ancora più contenuto. Per di più, non opacizza, caratteristica che influisce molto sulla mia decisione d’acquisto.
INCI: Aqua/Water, Glycerin, Alcohol Denat., Hydrogenated Polyisobutene, Undecane, Ammonium Polyacryldimethyltauramide/Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Tridecane, Myristyl Myristate, Stearic Acid, Potassium Cetyl Phosphate, Allantoin, Rosa Gallica Extract/Rosa Gallica Flower Extract, Glyceryl Stearate SE, Sodium Benzoate, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Tocopheryl Acetate, Copper PCA, Citric Acid, Xanthan Gum, Parfum/Fragrance.
Questo campione è stato ricevuto in omaggio in seguito all’iscrizione alla newsletter. I giudizi espressi in questo post sono la mia sincera opinione non influenzata dall’omaggio. Per ulteriori informazioni consultate il disclaimer.

16 commenti:

  1. Hai proprio ragione: ormai tutti i prodotti promettono miracoli, e ti confesso che la cosa è più che sospettosa.
    Da qualche tempo ho iniziato a indirizzarmi verso prodotti semplici, senza troppe pretese, e devo dire che la mia pelle ne ha giovato: così ho scoperto Lovea e Geomar. Detergente e Crema sono diventati ormai parte della mia routine quotidiana, e la mia pelle ringrazia.

    Ti confesso un'altra cosa: diffido dei prodotti che si sbandierano "troppo bio/naturali". Ho capito che la mia pelle ha bisogno di qualche ingrediente non proprio naturale per migliorare, mentre se utilizzo qualcosa di totalmente bio si irrita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto marketing! Capisco che il consumatore vada "catturato", però a robe tipo "Meno 10 anni in un mese", "Fondotinta 24H" ecc. chi ci crede e/o chi ne ha bisogno?

      Lovea è nel mio radar grazie a te, di Geomar mi attirano i thalasso scrub, ma ogni volta mi convinco che è meglio provare a migliorare il mio scrub casalingo.

      Io invece ho avuto buone esperienze anche con prodotti certificati bio, come la crema Garnier Bio Active: nulla di soprannaturale, ma come crema da notte per l'inverno andava benone.

      Elimina
  2. A volte la pelle reagisce in modi inaspettati... anche io ho in atto una reazione ad un prodotto con odiose pustoline... sto cercando ancora di capire di quale crema si tratti, ma temo un solare forse scaduto... Nel tuo caso, potrebbe semplicemente essere non adatto alla tua pelle il prodotto :) io l ho usato e pur avendo pelle mista non mi ha dato alcun problema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, era proprio questo che intendevo: se mi ci sono trovata male non significa che debba accadere lo stesso a chiunque!

      Spero che tu riesca a debellare le maledette pustoline al più presto.

      Elimina
  3. Ma sai che io ho sempre il terrore di provare nuove creme? Appunto perché ogni volta che ne uso una diversa mi sbuca fuori qualcosa... (c'è anche da dire che io metto la crema quando mi ricordo XD)
    L'unica che fin'ora non mi ha dato problemi e che uso volentieri è quella di Clinique...
    Beh dai se non altro non prometteva grandi cose....la coerenza è senza dubbio da premiare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono sempre tranquilla, di rado mi capita qualcosa e spesso si risolve tutto in fretta come in questo caso.

      Esatto, era partita così bene con le sue promesse modeste... :(

      Elimina
  4. Questo prodotto non m'ispira particolarmente, ottima review!

    RispondiElimina
  5. Argh, la rosa no!!!! La aborro, parlo della fragranza cosmetica... le rose vere non puzzano così (grazie Dio per averci pensato tu, le adoro come fiore!)
    Non è affatto la crema per me, ma mi hai illuminato: non conoscevo gli ingredienti comedogeni, da ora ci starò più attenta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me la fragranza piace, però è vero che non è identica al profumo del fiore... Anche se non tutte hanno lo stesso odore, mia nonna aveva certe rose dall'aroma bizzarro!

      Lieta di esserti stata utile!

      Elimina
  6. Io ho usato della stessa linea quella per pelli secche. L'ho usata d'inverno per vedere se fosse abbastanza idratante per la mia pellaccia e invece no... Nel senso, fa bene il suo lavoro ma è senza infamia e senza lode.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'essenziale, insomma.
      Visto che questa non è esattamente una crema leggera, mi aspettavo che la versione per pelli secche fosse pesantissima.

      Elimina
  7. Molto completa e precisa questa recensione, non conoscevo questa crema specifica ma adesso che ne so di più sinceramente non credo che la acquisterò, grazie per le info, baci
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla, ma non è una recensione, solo impressioni relative a un campioncino!

      Elimina
  8. Mi hanno regalato, della stessa linea, la crema corpo abbinata al bagnodoccia.
    Tralasciando il fattore profumo, che è strettamente personale e sul quale bypasso per prodotti corpo (sui prodotti viso, invece, non transigo, mi danno talmente tanto fastidio da farmi lacrimare), devo ammettere che per il mio tipo di pelle non è stata sufficiente. Va detto che in inverno faccio la doccia caldissima e quando esco la mia pelle è più secca di un papiro, però ho notato che, mentre altri prodotti risultavano altamente idratanti, questa purtroppo non lo era. Avrei dovuto usarne a palate, ma già solo mettendone più del dovuto mi lasciava quella fastidiosa patina bianca di crema che non vuole saperne di essere assorbita.

    Non so se avrei il coraggio di provare quella viso, tanto più che se profuma.....
    Se ne facessero una opacizzante, forse, darei una chance. Ma sono piuttosto vecchia in questo e restia ai cambiamenti, quando trovo qualcosa che funziona, difficilmente mi scrosto XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece reggo bene i profumi nelle creme viso (anche perché spesso sono delicati e dopo un po' non si sentono più), meno nelle creme corpo, specialmente quando faccio "vita mondana"(leggasi: lezioni) e uso il profumo ogni giorno. Ho paura che vengano fuori dei pasticci puzzolenti mescolando troppe cose!

      Di creme opacizzanti Vichy mi era piaciuta Normaderm Antietà, ma non so se esista ancora. Anche Normaderm classica non era male, ma ho provato solo la vecchia formula. Altrimenti c'è anche Pelle Pura di Bottega Verde, è molto "asciutta" ma idrata abbastanza per una pelle grassa/mista già asfissiata dalla canicola e praticamente non profuma. Personalmente mi dà solo qualche problema ai lati della bocca (secchissimi per cause ignote), ma usando prodotti più idratanti la notte risolvo tutto alla grande.

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...