domenica 12 gennaio 2014

Recensione: Darphin Gel Contorno Occhi Levigante Rigenerante*


Darphin Gel Contorno Occhi Levigante Rigenerante
*Prodotto inviatomi da PR della marca

Siete giovani, nottambule, tecno-dipendenti e il vostro correttore non ne vuole sapere di star fermo se gli abbinate un contorno occhi troppo ricco? Forse questo post potrebbe interessarvi…

Prezzo: 30 euro circa Quantità: 15 ml
Rivenditori: Farmacie e SPA autorizzate, FeelUnique.com PAO: 6 mesi
Provenienza: Made in France Indicata per: Pelli giovani
Periodo di prova: 5 mesi circa
 
Dal comunicato stampa (clicca qui per passare direttamente alla recensione): I Laboratori Darphin, per prevenire l’invecchiamento precoce, lanciano Anti-Fatigue Smoothing Eye Gel, contorno occhi con una formula in gel per i primi segni dell’età.
Agisce grazie alla combinazione di un complesso botanico dalla doppia efficacia: noce e caffeina.
L’Estratto di noce contrasta i primi segni dell’età su tre livelli:
- Stimola la naturale produzione delle fibre di elastina così come il rinnovamento cellulare per aiutare a levigare le linee e ripristinare l’elasticità.
- Ricarica le cellule per donare alla pelle un aspetto rivitalizzato.
- Protegge le fibre di elastina contro i radicali liberi per preservare la resistenza della pelle.
La caffeina, conosciuta per le sue proprietà stimolanti, rivitalizza la pelle e cancella i segni della stanchezza. Agisce grazie ad un’azione drenante per eliminare le tossine e i pigmenti che tendono ad ossidare l’aspetto del contorno occhi.
Questo esclusivo complesso botanico raggiunge una grande efficienza aiutando ad eliminare i primi segni dell’età sul contorno occhi, in quanto energizza e rinfresca la pelle. Le rughe del contorno occhi sono visibilmente ridotte, la pelle è più luminosa, e preserva la sua elasticità.
Una texture in gel ultra fresca come una crema che si fonde sulla pelle lasciandola levigata e luminosa. Un profumo primaverile 100% naturale con note di limone, te verde, bergamotto e violetta. Formula senza parabeni, silicone, oli minerali, coloranti e ingredienti di origine animale, testata sotto controllo dermatologico e oftalmologico. Contiene il 95% d’ingredienti di origine naturale.
All’interno della scatolina verde pastello tipica della marca, si trovano il tubetto di crema e un foglietto illustrativo. La confezione, praticissima grazie all’applicatore a beccuccio e realizzata in plastica morbida (ideale da “strizzare”), è caratterizzata da un design sobrio, forse troppo per un’anima affascinata dai fronzoli decorativi. La crema, di colore bianco, ha un lieve e gradevole profumo: una coccola in più che è lecito aspettarsi da un prodotto di lusso, ma data la delicatezza della fragranza e la destinazione del prodotto temo sia possibile usare l’intero tubetto senza rendersene conto!

La consistenza e l’aspetto non sono esattamente quelli di un gel: il prodotto si stende e si assorbe molto rapidamente, ma inizialmente si percepisce al tatto la presenza di oli, a differenza di alcuni gel che risultano “plasticosi” al tocco e non emollienti una volta terminata l’applicazione. Trovo che la formula possieda i lati positivi di entrambe le consistenze: lascia la pelle morbida, nutrita e protetta per tutta la giornata come farebbe una crema, ma impiegando il breve tempo di stesura richiesto da un gel e senza lasciare tracce o, peggio, la palpebra unta che fa sembrare più stanchi (e sporchi!). Grazie a ciò, questo gel/crema contorno occhi è finora l’unico che sono riuscita ad usare in combinazione con il correttore “ricco e ballerino” (eufemismi) Erase Paste, persino d’estate.

Darphin Gel Contorno Occhi Levigante Rigenerante
Darphin Gel Contorno Occhi Levigante Rigenerante

Durante i mesi in cui ho usato questo contorno occhi Darphin, mattina e sera, non ho avuto problemi di alcun tipo. Analizzando ciò che promette questo cosmetico (combattere le prime rughe e i segni della stanchezza), posso innanzitutto dire di essere un buon soggetto per il test: 26 anni, con qualche rughetta intorno agli occhi ed evidenti occhiaie, ma confesso che “meriterei” di peggio per i miei sregolatissimi ritmi sonno-veglia e le troppe ore passate davanti a pc e libri. Riguardo le rughe, non ho notato cambiamenti, ma sostengo che i cosmetici possono aiutarci a prevenire (almeno in parte) i segni del tempo, e non ad eliminare quello che c’è. Anche per i segni di stanchezza (occhiaie e gonfiori) non ho percepito variazioni: né un miglioramento istantaneo (che ho riscontrato però solo in prodotti a base di siliconi), né osservabile sul lungo periodo. Ugualmente, comunque, ammetto di prendere con le pinze queste promesse e di non basare il giudizio su questi aspetti, soprattutto considerando che pretendere di attenuare evidenti occhiaie perpetrando i comportamenti che le causano sarebbe chiedere miracoli!

In sintesi: un contorno occhi leggero e gradevole da utilizzare, ideale per chi non ha la pelle molto secca e necessita di un prodotto che non unga e possa essere usato anche sotto a vari strati di trucco.

Avrei preso in considerazione questo prodotto, se non avessi avuto l’opportunità di provarlo? Nì. Sì per le caratteristiche e il target che fanno al caso mio, no per il prezzo.

Ora che ho potuto testarlo con mano, lo acquisterei? Ancora nì. Fingendo di trovarmi in una situazione finanziaria molto più rosea, questo gel-crema sarebbe una grande comodità fintanto che uso l’Erase Paste (che detesta tutto ciò che gli abbino e in passato mi ha dato problemi utilizzandolo senza crema sotto), ma a parte questo caso bizzarro trovo che ci siano prodotti dalle performances paragonabili di marche meno prestigiose, ma più economiche (come il Contorno Occhi alla Rosa Mosqueta Omnia Botanica).

INCI: Aqua/Water/Eau, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Juglans Regia (Walnut) Seed Extract, Caffeine, Chamomilla Recutita (Matricaria) Flower Extract, Prunus Persica (Peach) Leaf Extract, Euphrasia Officinalis (Euphrasia) Extract, Arabidopsis Thaliana Extract, Persea Gratissima (Avocado) Oil Unsaponifiables, Glycine Soja (Soybean) Oil Unsaponifiables, Tocopherol, Polysorbate 60, Ethylhexyl Palmitate, Ethylhexylglycerin, Butylene Glycol, Sodium Hyaluronate, Dipotassium Glycyrrhizate, Tetrahexyldecyl Ascorbate, Sodium Polyacrylate, Polyquaternium-10, Tocopheryl Acetate, Silica Dimethyl Silylate, Propanediol, Fragrance (Parfum), Carbomer, Sodium Hydroxide, Tetrasodium EDTA, Linalool, Geraniol, Limonene, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol. 95% del totale degli ingredienti sono di origine naturale.
Il prodotto oggetto del post mi è stato inviato gratuitamente da un PR della marca. Non sono stata obbligata a parlarne, né ho ricevuto un compenso per farlo. I giudizi espressi in questo post sono la mia sincera opinione non influenzata dall’omaggio. Per ulteriori informazioni consultate il disclaimer.

10 commenti:

  1. Questo marchio l'ho sempre visto in giro ma non mi sono mai avvicinata abbastanza da conoscerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sbaglio, la marca organizza delle giornate-evento nelle farmacie con dei consulenti, se ti dovesse capitare... :)

      Elimina
  2. Ho sempre sentito parlare di Darphin ma non ho mai provato nulla, essenzialmente per via dei prezzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non sono esattamente alla portata di tutti...

      Elimina
  3. Io in questi giorni sto per iniziare il mio primo contorno occhi... Sono in ritardo visto che ho un bel trentello suonato. :D Comunque prima di aprire la confezione ho deciso di far fuori un omologo prodotto Kiko (l'unico campioncino che da Kiko abbiano mai sganciato) e devo dire che è davvero terrificante, tra INCI urendo e fastidioso bruciore subito dopo l'applicazione. Che questo contorno occhi Darphin non ti abbia causato nessun problema è, insomma, ai miei occhi un grande pregio!!! E comunque concordo: i miracoli non li fa niente e nessuno (forse solo il chirurgo estetico), ma a livello preventivo è sempre bene utilizzare qualcosa, onde poi amaramente pentirsene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo contorno occhi non si scorda mai! Io rubai una crema a mia madre durante i primi anni delle superiori, però cominciai ad usare il contorno occhi costantemente solo verso i 18 anni. Non sono tenuta benissimo, ma visti i miei "vizi" devo ringraziare di non avere le occhiaie della Crescentini (il resto però lo vorrei, eh!).

      Il problema del contorno occhi che brucia non mi è mai capitato (credo), ma ho sentito più persone lamentarsene. Spero che il nuovo non ti dia questo problema.
      Concordo con la filosofia "E se poi te ne penti?" :D

      Elimina
  4. Io ho il contorno occhi un po' secco motivo per cui le righe d'espressione si notano molto di più. Chissà se su di me funzionerebbe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che per le pelli più secche sia troppo leggero, ma ci sono altri "fratellini" dedicati a questa tipologia di pelle.

      Elimina
  5. Di Darphin ho provato un siero per le pelli mature: un paio di campioncini che mi aveva dato la farmacista. In realtà siero è la parola sbagliata, visto che era sottoforma di olio, ma non era propriamente un olio..Insomma, tutto questo casotto per dire che mi era piaciuto un sacco, mi faceva sparire i brufoletti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho ricevuto anche un olio, questo però emolliente... Devo sbrigarmi a recensirlo, sono una pessima blogger!

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...