sabato 18 gennaio 2014

Recensione: L’Oréal Elvive Crystal Gloss Shampoo e Balsamo


L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Balsamo Shampoo

Shine on you, crazy shampoo… Uh uh uh… Eresia, lo so, ma è la prima cosa che mi viene in mente pensando a questi prodotti per i capelli arricchiti di microcristalli e perla, alias brillantini. Vado ad invocare perdono innanzi alla collezione di dischi e cassette dei Pink Floyd di papà, ma voi restate qui a leggere!

Ringrazio Hermosa per avermi incuriosito nei confronti di questa linea: dopo aver letto un suo post, pur non avendo necessità impellente di shampoo e balsamo, ho raggiunto il punto vendita più vicino che aveva in promozione gli Elvive e ho fatto miei questi brillantissimi prodotti.

Elvive Shampoo Crystal Gloss

Prezzo: 3,50 euro (variabile) Quantità: 250 ml
Rivenditori: Super e iper-mercati, negozi di articoli per la cura della persona, profumerie PAO: 12 mesi
Provenienza: Non indicata Indicato per: Capelli lunghi, spenti, da normali a fini
Periodo di prova: 7 settimane circa Confezioni utilizzate: 1

Dal sito L’Oréal Paris: Shampoo brillantezza cristallo leggerezza soffio per capelli lunghi, spenti, da normali a fini.
1. Nutrimento ultra leggero: la sua formula, senza siliconi e arricchita in proteina, nutre la fibra senza appesantirla e senza lasciare residui visibili. I tuoi capelli sono dolci e leggeri come una piuma.
2. Brillantezza intensificata: la sua formula, arricchita in perla e microcristalli, conferisce brillantezza ai capelli. Le chiome catturano la luce e la riflettono per un effetto ultra-brillante su tutta la lunghezza.
Lo shampoo è contenuto in una confezione semi-trasparente rosa, soluzione furba per far vedere i brillantini accalappia-maniache-della-luccicanza. Il tappo chiude fermamente, ma non c’è bisogno di Hulk per aprirlo, né si rischia di rompersi un’unghia nel tentativo. Il prodotto è un gel trasparente nel quale sono immersi dei brillantini non percepibili al tatto e dalla funzione puramente decorativa. Il gradevole profumo fiorito-fruttato è identico per shampoo e balsamo (ma più intenso in quest’ultimo) e rimane leggero sui capelli anche se si usa il solo shampoo in combinazione con un balsamo differente, a patto che non gli si affianchi un prodotto particolarmente aromatizzato.

L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Shampoo Beauty
L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Shampoo Beauty

Si distribuisce bene sui capelli e una piccola quantità è sufficiente anche per una testa selvatica come la mia (sono quasi a metà sedere, giuro che in primavera li taglio!), massaggiando si ottiene una schiuma bella corposa, ma velocissima da risciacquare. Lo shampoo Crystal Gloss sgrassa parecchio, se la memoria non mi inganna è quello che più mi fa questo effetto, rendendo poco pratico passare le dita fra i capelli appena risciacquati.

Poiché non uso mai lo shampoo da solo, la recensione procederà con il balsamo.

L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Shampoo Beauty
Particolare dello shampoo. I brillantini sono nel prodotto, non nella confezione!

Elvive Balsamo Crystal Gloss

Prezzo: 3,50 euro (variabile) Quantità: 200 ml
Rivenditori: Super e iper-mercati, negozi di articoli per la cura della persona, profumerie PAO: 12 mesi
Provenienza: Non indicata Indicato per: Capelli lunghi, spenti, da normali a fini
Periodo di prova: 3 settimane circa Confezioni utilizzate: 1

Dal sito L’Oréal Paris: Balsamo brillantezza cristallo leggerezza soffio per capelli lunghi, spenti, da normali a fini.
1. Nutrimento ultra leggero: la sua formula, arricchita in proteina, nutre la fibra senza appesantirla e senza lasciare residui visibili. I tuoi capelli sono dolci e leggeri come una piuma.
2. Brillantezza intensificata: la sua formula, arricchita in perla e microcristalli, conferisce brillantezza ai capelli. Le chiome catturano la luce e la riflettono per un effetto ultra-brillante su tutta la lunghezza.
Il balsamo è contenuto in un flacone di plastica opaca rosa perlato, con la classica apertura in basso, anche questa amica delle mani deboli e maldestre. Mi spiace non aver potuto fotografare il contenuto (sapete com’è, sotto la doccia… Imbarazzato): si tratta di una crema rosa pallido perlato. Molto, molto, molto perlato; potrebbe essere scambiato per un illuminante.

Avendo i capelli molto lunghi ma secchi sulle lunghezze e lavandoli a giorni alternati, è normale per me consumare più balsamo che shampoo: in questo caso però la sfasatura è stata più notevole del consueto, con lo shampoo che è sopravvissuto al consorte per quasi un mese. Anche con altri balsami (Splend’Or Fiori di Mandorlo e Karitè e alcuni campioncini Pantene) ho dovuto abbondare con le dosi. Il balsamo Crystal Gloss non è acquoso, ma tuttavia è troppo leggero per “rimediare” alla potente azione lavante del compagno utilizzandone le solite quantità. Comunque, si distribuisce bene e non scompare sui capelli durante il massaggio. I brillantini, finissimi, si ripartiscono sulle ciocche dando un delizioso effetto, che però “dura” solo fino al risciacquo: a parte qualche sporadica particella (letteralmente!), tutto il luccicume finisce nello scarico senza richiedere sforzi. Non ne rimaneva segno, per fortuna, neppure su cuoio capelluto e corpo, e le tracce rimaste sulla chioma sparivano dopo asciugatura e acconciatura.

L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Balsamo Beauty
L'Oréal Paris Elvive Crystal Gloss Balsamo Beauty

I capelli rimangono facili da districare (vi ricordo che li pettino da bagnati, vista la loro natura crespa e nodosa) e, una volta asciutti, sono lucidi e leggeri alla vista e morbidi e non unti al tatto. Non ho mai trovato residui né altre sorprese sulle placche della piastra. La lucentezza (maggiore rispetto ad altri prodotti, ma non aspettatevi fuochi d’artificio) rimane piuttosto costante sulla capigliatura al naturale, mentre diminuisce durante la giornata usando la piastra. Misteri della fede. Pensieroso I capelli rimangono puliti anche per tre giorni, il massimo che riesco a resistere senza metterli in piega e senza che il disagio da misofoba si manifesti sotto forma di orribili smorfie eseguite solo con la parte sinistra della bocca. Nyah-Nyah

In chiusura: trovo la Crystal Gloss una linea carina, con un’attenzione agli “effetti speciali” (profumo, ma specialmente i brillantini) che mai ho visto in un marchio da supermercato, e che rende effettivamente i capelli lucenti senza appesantirli. Potrei riacquistarli in occasione di un’offerta, ma non farei di questi prodotti Elvive la mia routine fissa per due motivi. Innanzitutto lo shampoo è eccessivamente sgrassante per le mie esigenze: sebbene non abbia riscontrato effetti negativi durante queste settimane, preferisco non “sovraccaricare” la mia chioma inutilmente; inoltre mi scoccia il fatto di consumare il balsamo così rapidamente.

PS: L’Oréal, una versione della lacca Elnett con i micro-glitter di questo balsamo sarebbe un bijou! Cuore rosso
INCI Shampoo Crystal Gloss: Aqua/Water, Ammonium Lauryl Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Chloride, CI 77891/Titanium Dioxide, Cocamide Mea, Nacre Powder, Sodium Benzoate, Hydroxypropyl Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Hydroxypropyltrimonium Hydrolyzed Wheat Protein, Sodium Hydroxide, Salicylic Acid, Limonene, Benzoic Acid, Linalool, Benzyl Alcohol, Synthetic Fluorphlogopite, Tin Oxide, Alpha-Isomethyl Ionone, Acrylates Copolymer, Citric Acid, Citronellol, Hexyl Cinnamal, Parfum/Fragrance.

INCI Balsamo Crystal Gloss: Aqua/Water, Cetyl Alcohol, PEG-180, CI 77891/Titanium Dioxide, CI 17200/Red 33, CI 19140/Yellow 5, Elaeis Guineensis Oil/Palm Oil, Mica, Nacre Powder, Hydroxyethylcellulose, Dodecene, Hydroxypropyltrimonium Hydrolyzed Wheat Protein, Chlorhexidine Digluconate, Poloxamer 407, Limonene, Linalool, Isoproyl Myristate, Myristyl Alcohol, Cetrimonium Chloride, Cetyl Esters, BHT, Citric Acid, Citronellol, Lauryl PEG/PPG-18/18 Methicone, Hexyl Cinnamal, Parfum/Fragrance.

18 commenti:

  1. Non so il perché ma non mi fido :c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, anche io se non l'avessi provato, leggendo che lo shampoo è così sgrassante mi scoraggerei non poco.

      Elimina
  2. Lo annuserò al supermercato!!!

    RispondiElimina
  3. Il fatto che siano così perlati mi fa sorridere :D cosa si inventano pur di vendere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E guarda un po' chi ci casca tutta intera... Io! :D

      Elimina
  4. Anche a me non è affatto spiaciuta questa linea che ho provato incuriosita da tutto quel rosa e i brillantini!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'accoppiata rosa e brillantini è un classicone, non c'è nulla da fare! :)

      Elimina
  5. Sono troppo scettica per cedere agli specchietti per le allodole. Ho perso le speranze per i miei capelli spenti :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo che alcuni prodotti e apparecchi facciano meglio di altri da questo punto di vista, certo non l'effetto delle pubblicità né una resurrezione tricologica, ma la differenza si nota. Il migliore, comunque, è la lacca. Come ho fatto senza finora? *_*

      Elimina
  6. Oddio, la lacca con i micro glitter la prenderei subitissimissimo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero convinta che l'avessero già proposta in qualche collezione, ma non sono riuscita a trovare informazioni... O me la sono sognata, o sono più bamba di quanto credevo nel cercare su Internet. Beh, in ogni caso, non è sullo schermo che vogliamo 'sta lacca, ma sulle nostre chiome! :D

      Elimina
  7. *__* A me ispira tantissimissimo, in particolare per il potere sgrassante! Se poi ci aggiungi anche i microglitter addio, mi fai capitolare!
    Al momento sto usando lo shampoo sgrassante della coop, mi ci trovo da dio e non mi fa venire i capelli "pagliosi", nonostante lo usi tutte le volte che lavo i capelli!

    RispondiElimina
  8. Ahahah, ti piacciono gli shampoo tosti? Temo di non fare testo con i miei capelli crespi e ormai ridotti ad un ammasso di doppie punte (giuro, a marzo li taglio!!!), ma avrei un po' paura ad usare questo shampoo senza un balsamo. Anche lo Splend'Or va bene, nonostante ne dovessi usare mezzo flacone ogni volta.

    Qui la Coop purtroppo la vediamo solo nelle pubblicità... E io che non ho la tv neppure in quelle! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah sìì!
      Però lo ammetto: sono super piena di doppie punte. E sì, lo ammetto: non sono una che cincischia tanto con phon e roba simile. Quando me li devo asciugare, mi sparo in testa il getto bollente e poi vado di piastra...
      Poi oso pure lamentarmi...:P

      Elimina
    2. Io il getto bollente lo evito, a costo di passare venti minuti a phonarmi, ma recupero con piastra e tinture chimiche. Certo trovarsi le doppie punte non è bello, ma sempre meglio dei capelli bianchi precoci, il mal di testa e il crespo senza né arte né parte. Dal canto mio, non capirò mai le persone che hanno la fobia di piastra e phon.

      Elimina
  9. Utilizzo solamente il balsamo causa capelli grassi... Lo adoro, sia per la sua azione sia per la sua profumazione deliziosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla profumazione. Facciamo una petizione per aggiungere alla linea un profumo per capelli? :)

      Elimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...