domenica 9 marzo 2014

Recensione: Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red
Tutto presenta lati positivi e negativi e, personalmente, credo di riuscire bene nello sport di far funzionare le cose (o le persone), sfruttando i primi e minimizzando i secondi. Alcuni difetti, però, sono talmente importanti da stravolgere completamente l’opinione che si ha su qualcosa (o qualcuno). Questa tinta labbra, ahimè, è tra le cose che non riesco a far funzionare.

Prezzo: In saldo a 1,19 euro Quantità: 5 millilitri
Rivenditori: Oviesse, Coin, Upim, Marionnaud, La Gardenia concessionari Essence PAO: 6 mesi
Provenienza: Made in Germany Colori disponibili: 4

Dal sito Essence: Finalmente in gel! L’innovativa formula in gel a base acquosa colora le tue labbra sempre più a lungo. Lo speciale applicatore, con serbatoio di colore, assicura una applicazione semplice e ben definita. Le labbra non potranno più farne a meno.
La tinta labbra, contenuta in un tubetto con apertura posta in basso, è fornita di una scatola di cartoncino di colore coordinato dalla indubbia inutilità, curiosamente priva della faccia superiore. Sicuramente non aiuta a riconoscere se il prodotto è stato manomesso, piaga che affligge il marchio. La tonalità #02 Deep Red (rosso profondo) è, a dispetto della numerazione, la più scura della gamma e nella confezione appare quasi nera, mostrando riflessi rosso rubino. Se conoscete il Cannonau (beoni! Con la lingua fuori), ricorda proprio lui. La tinta ha un profumo e un sapore dolci e fruttati.

 
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red

Il sito italiano lo chiama “lucidalabbra in gel”, ma il nome significa “tinta in gel”. La differenza è importante: i lucidalabbra sono cosmetici progettati per fornire un finish lucido, generalmente hanno consistenza collosa/gelatinosa e scarse pigmentazione e durata. Le tinte labbra contengono pigmenti che vengono “assorbiti” dallo strato superficiale delle labbra, tingendole o “macchiandole” (un nome alternativo inglese è lip stain), invece di poggiare su di esse. Il colore in questo modo non sbava, non si trasferisce e dura generalmente più a lungo di gloss e rossetti. In teoria, perlomeno. Da qualche anno le tinte labbra sono di moda, e sono nate formule ibride tinta/gloss, tinta/balsamo labbra e tinta/rossetto, inoltre il termine è stato usato impropriamente da produttori e consumatori per indicare altri prodotti labbra, come rossetti liquidi o a lunga durata. A prescindere da finish, pigmentazione, metodo di applicazione e consistenza, la caratteristica base di una tinta è quella di colorare tingendo la pelle. Se non tinge (o se questo è un mero effetto collaterale), non è una tinta.

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red
Dettaglio dell'applicatore a spatola.

Dopo la precisazione, passiamo alla recensione. L’applicatore è appiattito da entrambi i lati; personalmente ho gradito che un’uguale quantità di prodotto (perfetta per l’applicazione su ognuna delle labbra) venga distribuita su ambedue le facciate, permettendo di applicare la tinta semi-liquida senza dover immergere nuovamente la “spatolina” nel tubetto. Non è però difficile stenderla in modo disomogeneo: è prudente iniziare dal centro delle labbra per evitare accumuli e sbavature, ad ogni modo correggibili se non si indugia troppo. Subito dopo l’applicazione l’aspetto è lucido (ma meno “gelloso” di un vero lucidalabbra) e la sensazione è quella di labbra bagnate. Dopo alcuni minuti la tinta asciuga e perde gran parte della lucidità, acquistando inoltre una sgradevole consistenza appiccicosa, come Coca Cola lasciata ad asciugare. Il colore è molto più chiaro di come appare nel tubetto, è infatti un rosso bilanciato molto traslucido. La pigmentazione è modulabile ripassando il prodotto, ma il massimo raggiungibile su di me sono delle labbra parecchio arrossate.

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red. In alto ho effettuato due passate, nella parte bassa dell'immagine una soltanto. Peccato che la differenza sulla pelle del braccio sia praticamente nulla! :( Foto scattata in interno, cielo coperto.

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Idem come sopra. Luce solare diretta.

Il principale difetto che ho riscontrato in questa tinta Essence, e che mi ha impedito di utilizzarla in pubblico, è che macchia in modo vistoso la parte più interna delle labbra. Non certo un’irregolarità che si nota solo nello specchietto. Scrub e balsami labbra non hanno sortito effetto: ogni volta che applicavo Deep Red sembravo essermi macchiata la bocca con cibi dalla dubbia salubrità, o una portatrice di qualche losca malattia esotica.

Non idrata le labbra, né le secca: essendo molto leggera è come non avere nulla addosso. Per quanto riguarda la durata, ho riscontrato che questa tinta, perlomeno su di me, in parte tinge effettivamente le labbra, e in parte si “siede” su di esse, come i classici rossetti e lucidalabbra. Il colore derivato dall’azione “macchiante” è leggero ma visibile, necessita di diversi minuti per fissarsi, trascorsi i quali resiste allo sfregamento e ad un pasto (sofficini, patatine ed insalata russa: ecco perché andrò all’inferno giovane) ed è difficile da struccare. L’odiatissimo alone che mi perseguita è, guarda caso, 90% tinta irremovibile. In lacrime
La maggior parte della pigmentazione (soprattutto se si fanno più passate), purtroppo, non si aggrappa alle labbra: pur non spostandosi come un gloss, si può trasferire su cose/persone/animali se li baciate con trasporto, va via mangiando, si strucca con del latte detergente e si affievolisce col passare del tempo. In maniera bizzarra, è molto sensibile all’acqua: una bevuta maldestra può far svanire quasi del tutto il colore, lasciando solo quello fissatosi alla bocca. Ho riscontrato questa “idrofobia” in altre due tinte in mio possesso: Maybelline Superstay 10H Tint Gloss e Rimmel Lasting Finish 1000 Kisses.

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red, singola passata. Foto scattata in interno. Prego notare la macchia malefica!

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red, singola passata. Foto scattata al sole (il quale smorza troppo i colori).

Può essere usata anche prima di un gloss per intensificarne il colore, ma l’operazione per me si rivela inutile: attraverso il lucidalabbra semi-trasparente si nota lo stacco di colore tra parte interna ed esterna delle labbra. In combinazione con un balsamo labbra, invece, la tinta dura meno e si “muove” di più.

In definitiva: un prodotto discreto, che avrei tranquillamente utilizzato se non avessi avuto il problema della parte interna delle labbra che si colora in modo eccessivo e senza rimedio. Lascia un bel colore dall’aspetto non artefatto, dura (in parte), il prezzo è imbattibile e i difetti – appiccicosità e idratazione nulla – per me sono sopportabili. Purtroppo, provare i cosmetici Essence è quasi un’utopia (esistono tester? Saranno sicuri? Mi rotolo per terra dalle risate): se non si hanno altri modi per testare questa tinta, bisogna basarsi sulle proprie esperienze e chiedersi quanto scoccerebbe, eventualmente, trovarsi con qualcosa di inutilizzabile.


Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red, due (male) passate. Foto scattata in interno.

Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red swatch
Essence tinta labbra Gel Tint #02 Deep Red, due (male) passate. Foto scattata al sole, ombreggiature verticali a cura della zanzariera. Anche in questa foto l'intensità del colore è minore rispetto al reale.
Vi è mai capitato un prodotto afflitto da un difetto così importante da non poterlo usare?
INCI: Aqua (Water), Glycerin, Carbomer, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Potassium Hydroxide, Saccharin, Phenoxyethanol, Methylparaben, Ethylparaben, Aroma (Flavor), CI 16035 (Red 40), CI 17200 (Red 33).

16 commenti:

  1. Già il colore non mi fa impazzire, ma se oltretutto macchia le labbra...no, direi che non ci siamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, se c'è una cosa che odio sono i prodotti labbra che non si stendono in maniera omogenea!

      Elimina
  2. Tester Essence? Mai visti, fanno parte della mitologia XD
    Comunque non avevo sentito parlare bene di queste tinte, quindi non mi sono interessata.
    Io ho avuto problemi con un rossetto Sleek, era sbrodoloso, scivolava via subito, e essendo un corallo neon non era proprio bello a vederlo sparso sulla faccia -__-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho visti diverse volte, spesso erano semplici prodotti destinati alla vendita contrassegnati come tester dalle commesse. Inutile dire che erano in condizioni pietose e che le persone maleducate aprivano comunque i prodotti in vendita! u_u
      Io lessi opinioni miste su questa tinta, e visto che l'idea e il colore mi piaceva ho deciso di rischiarmela. Non aspettavo però di non poterla usare!
      Oh no, il corallo neon sul mento no! Non lo fermava neppure la matita trasparente?

      Elimina
    2. No, neanche la colla mi sa che poteva fermarlo XD

      Elimina
  3. Ok, sono davvero felice di non averle acquistate approfittando dei saldi!!!
    ps. come diceva Wilde, preferisco il Paradiso per il clima, l'inferno per la compagnia. Ci vediamo là, neh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io la presi a prezzo intero... -_-"
      Rimpatriata chez Inferno! Io porto le patatine fritte! :D

      Elimina
  4. Non ho mai degnato di un'occhiata queste tinte. La consistenza non mi convinceva e non ne avevo sentito bene... Però a dirla tutta, non sono proprio amante di questo tipo di prodotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teoricamente a me piacciono, l'effetto labbra tinte senza la texture di gloss o rossetti mi intriga molto come idea. Peccato che questa non abbia funzionato.

      Elimina
  5. Diciamo che fa un effetto ombré naturale, ah ah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, peccato che quell'effetto mi inquieta addirittura sui capelli...

      Elimina
  6. Non mi fa impazzire e in più è da un po' che i prodotti essence hanno tendenzialmente smesso di attirarmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fa impazzire... In senso cattivo! :D Ti capisco, questo l'ho acquistato un annetto fa, ed è da tanto che non bazzico fra gli stand Essence.

      Elimina
  7. Peccato per il difetto, perché è un bel colore e sembra starti molto bene.

    RispondiElimina
  8. Grazie Federica! Hai proprio ragione: è un bel colore e, di per sé, è molto carino.

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi, ma niente spam, "Ci seguiamo a vicenda?" e link non pertinenti o la furia di Chuck Norris si scatenerà contro di voi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...