FAQs

Questa sezione è ancora in preparazione, per ora potete trovare una descrizione del mio tipo di pelle e colorito e vari problemi che mi affliggono. Fa un po' (tanta) impressione, cercate di non sognarmi la notte! :-P  Se doveste avere qualche domanda pertinente all'argomento, contattatemi al mio indirizzo email.

Età: 26 anni.

Allergie e sensibilità: Nessuna conosciuta.

Tipo di pelle: mista, con la zona T (centro della fronte, naso e mento) piuttosto grassa. Lati della bocca, tempie, zigomi e parte più esterna delle guance secchi. Rughe nasolabiali poco marcate, visibili soprattutto se la pelle è disidratata.
Contorno occhi: normale/secco, con occhiaie marcate, venuzze visibili in trasparenza e qualche piccola ruga di espressione.
Imperfezioni: punti neri di media gravità sul naso, pori dilatati al centro della fronte e lateralmente al naso. Brufoli rari e presenti quasi solo sul mento durante il ciclo mestruale. Naso con una spiccata tendenza alla lucidità, anche in assenza di creme e unguenti.
 Riesco a tenere sotto controllo più la secchezza che la lucidità della zona T, motivo per cui uso più prodotti dedicati alle pelli miste/grasse e un numero maggiore di recensioni saranno dedicate a questi.

Colorito: Clarins Teint Eclat Mat #02 Clair Subtil e Max Factor Colour Adapt #40 Creamy Ivory sono, tra i fondotinta che ho provato, quelli che meno "staccano" con il collo. Sephora Mineral in polvere 15 Clair è un filo troppo scuro e aranciato. Clinique Stay True #26 Stay Vanilla (vecchia formulazione), Dior Diorskin Nude #030 Beige Moyen e Shiseido Perfect Refining Foundation I40 Natural Fair Ivory sono decisamente troppo scuri e dorati.
Il problema maggiore, oltre alla scarsità di fondotinta chiari in circolazione, è l'avere il viso più scuro del collo e (ad occhio) di tono diverso (il viso è più giallo-olivastro rispetto al collo), probabilmente a causa della differenza nell'esposizione al sole o per questioni di circolazione.

Corpo: pelle normale, senza problemi di disidratazione.

Capelli: al momento lunghi al sedere, naturalmente crespi e piuttosto spessi. Secchi nelle punte, più grassi alla radice (soprattutto qualora vengano lisciati o messi in piega con gel e prodotti cremosi). Notevole presenza di doppie punte dovute alla stiratura a caldo (piastra) effettuata quotidianamente durante la maggior parte dell'anno.
Frequenza di lavaggio: giorni alterni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...